La recensione
Successo a Roma per Aterballetto con Golden Days di Johan Inger
Successo a Roma per Aterballetto con Golden Days di Johan Inger

Successo a Roma per Aterballetto con Golden Days di Johan Inger

Calorosi gli applausi a Palazzo Venezia per Aterbaletto in scena nella rassegna Il giardino ritrovato con Golden Days, spettacolo che racchiude tre coreografie di Johan Inger: Rain Dogs, Bliss e Birdland. Impeccabili i danzatori, alle prese con il vocabolario fittissimo di Inger. Dotati tutti di tecnica eccellente, si rivelano solisti unici, riconoscibili singolarmente per qualità di movimento e caratteristiche interpretative. Tra loro, gli ottimi Hektor Budlla, Noemi Arcangeli, Ivana Mastroviti (splendida nell’assolo Birdland), Philippe Kratz e Giulio Pighini. Si attendono ora le nuove produzioni della compagnia reggiana tra cui Bach Project, con Sarabande di Jiří Kylián e Domus Aurea di Diego Tortelli, in debutto a settembre a Torino. e poi a Milano

Continua a leggere...

RICHIESTA DI CANDIDATURE
Danzaeffebi meets REf18. Call per 6 spettatori
Danzaeffebi meets REf18. Call per 6 spettatori

Danzaeffebi meets REf18. Call per 6 spettatori

Danzaeffebi incontra Romaeuropa e insieme lanciano una open call per selezionare 6 spettatori che avranno l’opportunità di seguire in forma totalmente gratuita la danza presente al festival da più punti di vista: la visione degli spettacoli, la partecipazione a incontri di approfondimento, l’osservazione dei coreografi a lavoro. La Call è aperta ad appassionati, spettatori, studenti, danzatori e coreografi. A spettatori e studenti non è richiesto un particolare background nella danza. A tutti è richiesto la voglia di condividere le proprie impressioni. Scadenza presentazione candidature: domenica 2 settembre 2018.

Continua a leggere...

DANZA NEWS
Il Balletto di Milano lascia la sede del Teatro di Milano
Il Balletto di Milano lascia la sede del Teatro di Milano

Il Balletto di Milano lascia la sede del Teatro di Milano

Chiuso dal 1 luglio 2018 il Teatro di Milano, da 5 anni sede della compagnia del Balletto di Milano. Ad annunciarlo la stessa compagnia e il Direttore artistico Carlo Pesta con un breve e elegante comunicato in cui ringrazia il pubblico.

Continua a leggere...

Danza e fotografia
Carla Fracci a Napoli nel 1991 negli scatti di Augusto De Luca
Carla Fracci a Napoli nel 1991 negli scatti di Augusto De Luca

Carla Fracci a Napoli nel 1991 negli scatti di Augusto De Luca

Realizzati nel 1991 dal fotografo Augusto De Luca, questi scatti ritraggono Carla Fracci in una lussuosa casa napoletana.

Continua a leggere...

La recensione
Roberto Bolle e i suoi Friends incantano l’Arena di Verona
Roberto Bolle e i suoi Friends incantano l’Arena di Verona

Roberto Bolle e i suoi Friends incantano l’Arena di Verona

Applausi a scena aperta per Roberto Bolle e per tutti i Friends nel Gala 2018 all’Arena di Verona. Lo spettacolo, tra classico e contemporaneo, ha visto in scena, accanto all’étoile dei due mondi, Maria Kochetkova, Misa Kuranaga, Nicoletta Manni, Timofej Andrijashenko, Taras Domitro, Osiel Gouneo, Angelo Greco, Sebastian Kloborg, Nicola Del Freo, Gioacchino Starace e il violinista Alessandro Quarta partner anche coreografico di Bolle nel nuovo balletto Dorian Gray che ha chiuso la serata.

Continua a leggere...

La recensione
Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma. Ottima prova degli allievi al Saggio Spettacolo 2018
Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma. Ottima prova degli allievi al Saggio Spettacolo 2018

Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma. Ottima prova degli allievi al Saggio Spettacolo 2018

Il Saggio Spettacolo 2018 della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma diretta da Laura Comi, andato in scena al Costanzi di Roma, rivela un ottimo livello tecnico e interpretativo dei giovani allievi: salda base tecnica, presenza scenica, espressività, affiatamento dell’ensemble. Tre le coreografie in programma: Note allo Specchio di Manuel Paruccini, Se creo con te di Mauro Astolfi e Il flauto magico di Alessandra delle Monache. Applausi per tutti i corsi, in particolare per i diplomati 2018, futuri professionisti nei teatri italiani e internazionali. Una serata coinvolgente che chiude un anno intenso per la Scuola dell’Opera, forte di una squadra di docenti sempre più affiatata.

Continua a leggere...

La recensione
Micha Van Hoecke tra Pink Floyd e Carmina Burana con il Teatro Massimo di Palermo.
Micha Van Hoecke tra Pink Floyd e Carmina Burana con il Teatro Massimo di Palermo.

Micha Van Hoecke tra Pink Floyd e Carmina Burana con il Teatro Massimo di Palermo.

Al Teatro di Verdura di Palermo due pièce di Micha Van Hoecke. Ha aperto Pink Floyd, coreografia autobiografica che miscela ricordi, storie e personaggi con una scrittura coreografica leggera, soave, buffa ed emozionalmente profonda. Nei ruoli principali Denis Ganio, Roberta Sasso, Yuriko Nishihara, Michele Morelli, Giuseppe Bonannno e Andrea Mocciardini. In chiusura Carmina Burana che rievoca figure mitologiche dai canti goliardici medievali. Preciso e efficace il corpo di ballo tra cui spiccano Francesca Riccardi, Vincenzo Carpino, Francesca Davoli, Michele Morelli, Emilio Barone, Romina Leone, Carmen Marcuccio, Monica Piazza e Simona Filippone.

Continua a leggere...

Chi è

E’ dal 1985 che scrivo di danza e che racconto la danza sulla carta stampata. Recensioni, inchieste, interviste, presentazioni di spettacoli riempiono le mie giornate da 30 anni.

Mi definisco una giornalista  indipendente. Un critico di danza? Certo! Ma soprattutto un’osservatrice attenta ai casi della danza, un’esperta di politica culturale, un’inviata che si muove fra leggi e regolamenti, una cronista curiosa di indagare cosa accade dietro le quinte, ma anche un’attivista determinata che scende in campo in prima persona accanto ad artisti, operatori culturali e insegnanti con l’intento di dare dignità alla danza, allo spettacolo e alla cultura.

Ho cominciato a scrivere di danza utilizzando una Olivetti in un tempo in cui non esistevano computer, fax, telefoni cellulari, internet e social network. Nel tempo la tecnologia è cambiata. Quel che non è cambiata è la mia onestà intellettuale, il mio amore per la danza. Migliaia di articoli pubblicati sono il mio biglietto da visita. La vostra fiducia e il vostro consenso la mia soddisfazione più grande.

Il desiderio di promuovere la danza, di condividere notizie e comunicati, informazioni e riflessioni mi ha portato a far nascere Danzaeffebi, nel dicembre 2013.  Non so se definirlo un web magazine, un portale di danza o un contenitore di informazioni preziose. Per me è semplicemente un danza news, oggettivo e obiettivo, uno sguardo a trecentosessanta gradi sul mondo della danza dedicato ai professionisti, agli allievi e agli appassionati di danza e delle arti dello spettacolo.

Danzaeffebi contiene notizie e curiosità, commenti e approfondimenti di cronaca, politica culturale, economia e welfare che coinvolgono il mondo della danza. Aperto a più firme, propone recensioni, interviste e pillole di storia della danza. Costantemente aggiornato, segnala audizioni, bandi, stage e concorsi, nonché mostre, incontri, convegni e libri. Offre inoltre presentazioni di spettacoli, da classici del repertorio a quelli contemporanei.

Danzaeffebi vuole essere un punto di riferimento affidabile, una fonte di notizie certe, uno strumento di lavoro, una piattaforma capace di stimolare la riflessione e il pensiero critico.

Francesca Bernabini

Francesca Bernabini

design THE CLOCKSMITHS . development DEHLIC . cookie policy