La recensione
Petruška di Michail Fokine e Le Sacre du printemps di Glen Tetley per Serata Stravinskij alla Scala. Grande successo per tutti.
Petruška di Michail Fokine e Le Sacre du printemps di Glen Tetley per Serata Stravinskij alla Scala. Grande successo per tutti.

Petruška di Michail Fokine e Le Sacre du printemps di Glen Tetley per Serata Stravinskij alla Scala. Grande successo per tutti.

Grande successo per Serata Stravinskij al Teatro alla Scala. In scena due balletti su partitura del compositore russo: Petruška nella versione originale di Michail Fokine e Le Sacre du printemps nella versione di Glen Tetley. Apre la favola lieve e malinconica del burattino che prende vita e si innamora. Chiude la forza di una coreografia che rimanda a mondi ancestrali e connotata da un grande impegno fisico. Tutte le prime parti si sono rivelate ottime. Maurizio Licitra offre un ritratto dolce e malinconico di Petruška, Nicoletta Manni è una Ballerina civettuola e sbarazzina, Mick Zeni un Moro di bell’impatto. Nel Sacre è emersa la prova di Antonino Sutera che miscela benissimo l’umano e il divino richiesti dalla partitura. Ottimi anche Virna Toppi e Gabriele Corrado così come l’intera compagine scaligera.

Continua a leggere...

L'intervista
Davide Dato, primo ballerino dell’Opera di Vienna, a Roma per il gala Les Étoiles e per girare un film di Eitan Pitigliani
Davide Dato, primo ballerino dell’Opera di Vienna, a Roma per il gala Les Étoiles e per girare un film di Eitan Pitigliani

Davide Dato, primo ballerino dell’Opera di Vienna, a Roma per il gala Les Étoiles e per girare un film di Eitan Pitigliani

Il primo ballerino del Wiener Staatsballett Davide Dato sarà protagonista con le stelle mondiali del balletto di Les Étoiles, gala a cura di Daniele Cipriani in scena il 18 e 19 marzo 2017 all’Auditorium Conciliazione. In questi giorni, il ballerino ha anche preso parte a Roma alle riprese di un cortometraggio per il cinema dal titolo Insane Love, con regia di Eitan Pitigliani e in compagnia dell’attrice argentina Clara Alonso, nota al grande pubblico per la serie di Violetta (Disney Channel). Nell’articolo, le dichiarazioni di Davide Dato a proposito dell’imminente partecipazione al gala Les Étoiles, delle esperienze con la pubblicità e con la moda, e dei suoi prossimi obiettivi professionali.

Continua a leggere...

Danza al cinema
 Marianela Nuñez e Vadim Muntagirov ne La bella addormentata in diretta via satellite al cinema dalla Royal Opera House
 Marianela Nuñez e Vadim Muntagirov ne La bella addormentata in diretta via satellite al cinema dalla Royal Opera House

Marianela Nuñez e Vadim Muntagirov ne La bella addormentata in diretta via satellite al cinema dalla Royal Opera House

Martedì 28 febbraio 2017 alle 20.00 in diretta via satellite al cinema dalla Royal Opera House Marianela Nuñez e Vadim Muntagirov sono i protagonisti de La bella addormentata nell’originale versione di Petipa con aggiunte coreografiche di Anthony Dowell, Frederick Ashton e Christopher Wheeldon. Questa storica produzione del The Royal Ballet festeggia quest’anno il 70esimo anniversario dalla prima messa in scena.

Continua a leggere...

La recensione
La bella addormentata di Jean-Guillaume Bart. Grande successo per il ritorno del balletto classico  al Teatro dell’Opera di Roma
La bella addormentata di Jean-Guillaume Bart. Grande successo per il ritorno del balletto classico  al Teatro dell’Opera di Roma

La bella addormentata di Jean-Guillaume Bart. Grande successo per il ritorno del balletto classico al Teatro dell’Opera di Roma

Accolto con grande calore da parte del pubblico La bella addormentata di Jean-Guillaume Bart al Teatro dell’Opera di Roma. Questa versione esalta la bellezza di un grande classico, rinnova senza stravolgere il balletto rendendolo esteticamente e drammaturgicamente perfetto. La pantomima torna protagonista di una narrazione chiara e lineare, ben accordata sulle svolte drammatiche del racconto e della partitura. La favola scorre con una chiara fluidità narrativa. Rinnovati e approfonditi i personaggi: non solo la bella Aurora e il suo principe ma anche la cattiva Carabosse, qui donna dal fascino sublime, e la buona Fata dei Lillà presente in tutto il balletto. Da non perdere le recite in tour al Teatro La Fenice di Venezia dal 10 al 14 maggio 2017.

Continua a leggere...

Al cinema
Ballerina, il film d’animazione sulla danza in uscita al cinema
Ballerina, il film d’animazione sulla danza in uscita al cinema

Ballerina, il film d’animazione sulla danza in uscita al cinema

Uscirà nelle sale cinematografiche il 16 febbraio 2017 Ballerina, film d’animazione dedicato alla danza che farà sognare grandi e piccini. Videa ha svelato trailer e poster di questo film ambientato nella Parigi fine Ottocento con protagonista Felice, una piccola orfana che sogna di diventare étoile dell’Opéra di Parigi. Un film diretto da Eric Summer ed Eric Warin che ci ricorda come nulla sia davvero impossibile. Nell’articolo anche le interviste ai produttori Laurent Zeitoun, Yann Zenou, Nicolas Duval-Adassovsky e ai coreografi Aurélie Dupont e Jérémie Bélingard.

Continua a leggere...

PUNTO SPETTACOLO
Il Corpo di ballo del Teatro La Scala di Milano contro la chiusura del ballo all’Arena di Verona
Il Corpo di ballo del Teatro La Scala di Milano contro la chiusura del ballo all’Arena di Verona

Il Corpo di ballo del Teatro La Scala di Milano contro la chiusura del ballo all’Arena di Verona

Il Corpo di ballo del Teatro La Scala di Milano ha inviato oggi, 15 febbraio 2017, un comunicato contro la chiusura del Corpo di ballo dell’Arena di Verona. Ai politici locali si chiede di riconsiderare le proprie decisioni in merito: perché progettare un tendone per coprire l’anfiteatro di Verona e non investire su di un Corpo di Ballo? Alla politica si chiedono leggi adeguate e un’attenzione alla danza per dare al settore l’importanza che si merita.

Continua a leggere...

DANZA NEWS
Opéra di Parigi. Per tutti i gusti la stagione di balletto 2017- 2018
Opéra di Parigi. Per tutti i gusti la stagione di balletto 2017- 2018

Opéra di Parigi. Per tutti i gusti la stagione di balletto 2017- 2018

Già annunciata la stagione di balletto 2017-2018 dell’Opéra di Parigi. La direttrice Aurélie Dupont propone 13 diversi programmi che spaziano dal classico (Don Chisciotte di Nureyev, Onegin di Cranko e La Fille mal gardée di Ashton) ai capolavori del XX secolo con coreografie di George Balanchine, Hans van Manen, Maurice Béjart e Pina Bausch. Grande spazio anche alla coreografia contemporanea tra riprese e nuove creazioni firmate da Sidi Larbi Cherkaoui, Saburo Teshigawara, Benjamin Millepied, Sacha Waltz, Anne Teresa De Keersmaeker, Alexander Ekman, Iván Pérez, Hofesh Shechter, James Thierrée e Crystal Pite. Un programma denso, nel segno della grande danza, capace di soddisfare gusti diversi.

Continua a leggere...

Protagonisti della danza
Angelo Greco nominato Principal Dancer del San Francisco Ballet. Orgoglio italiano.
Angelo Greco nominato Principal Dancer del San Francisco Ballet. Orgoglio italiano.

Angelo Greco nominato Principal Dancer del San Francisco Ballet. Orgoglio italiano.

Sardo di origine, classe 1995, Angelo Greco è stato nominato ieri, 8 febbraio 2017, Principal dancer del San Francisco ballet. Una nomina che arriva dopo neppure un anno in compagnia, una nomina che Angelo, commenta con la modestia di sempre: “Non ci sono parole per esprimere quello che provo in questo momento. Per me un grande onore, un grande passo da cui crescere ed imparare ancora”. Congratulazioni Angelo, Principal a soli 21 anni!

Continua a leggere...

Chi è

E’ dal 1985 che scrivo di danza e che racconto la danza sulla carta stampata. Recensioni, inchieste, interviste, presentazioni di spettacoli riempiono le mie giornate da 30 anni.

Mi definisco una giornalista  indipendente. Un critico di danza? Certo! Ma soprattutto un’osservatrice attenta ai casi della danza, un’esperta di politica culturale, un’inviata che si muove fra leggi e regolamenti, una cronista curiosa di indagare cosa accade dietro le quinte, ma anche un’attivista determinata che scende in campo in prima persona accanto ad artisti, operatori culturali e insegnanti con l’intento di dare dignità alla danza, allo spettacolo e alla cultura.

Ho cominciato a scrivere di danza utilizzando una Olivetti in un tempo in cui non esistevano computer, fax, telefoni cellulari, internet e social network. Nel tempo la tecnologia è cambiata. Quel che non è cambiata è la mia onestà intellettuale, il mio amore per la danza. Migliaia di articoli pubblicati sono il mio biglietto da visita. La vostra fiducia e il vostro consenso la mia soddisfazione più grande.

Il desiderio di promuovere la danza, di condividere notizie e comunicati, informazioni e riflessioni mi ha portato a far nascere Danzaeffebi, nel dicembre 2013.  Non so se definirlo un web magazine, un portale di danza o un contenitore di informazioni preziose. Per me è semplicemente un danza news, oggettivo e obiettivo, uno sguardo a trecentosessanta gradi sul mondo della danza dedicato ai professionisti, agli allievi e agli appassionati di danza e delle arti dello spettacolo.

Danzaeffebi contiene notizie e curiosità, commenti e approfondimenti di cronaca, politica culturale, economia e welfare che coinvolgono il mondo della danza. Aperto a più firme, propone recensioni, interviste e pillole di storia della danza. Costantemente aggiornato, segnala audizioni, bandi, stage e concorsi, nonché mostre, incontri, convegni e libri. Offre inoltre presentazioni di spettacoli, da classici del repertorio a quelli contemporanei.

Danzaeffebi vuole essere un punto di riferimento affidabile, una fonte di notizie certe, uno strumento di lavoro, una piattaforma capace di stimolare la riflessione e il pensiero critico.

Francesca Bernabini

Francesca Bernabini

design THE CLOCKSMITHS . development DEHLIC . cookie policy