FOCUS ON
Scuole di danza e formazione professionale. Come accompagnare gli allievi verso il professionismo. L’esempio della Royal Ballet School.
Scuole di danza e formazione professionale. Come accompagnare gli allievi verso il professionismo. L’esempio della Royal Ballet School.

Scuole di danza e formazione professionale. Come accompagnare gli allievi verso il professionismo. L’esempio della Royal Ballet School.

Come misurare il successo di una scuola di danza? Dalla bellezza di un saggio? Dai nomi altisonanti dei docenti? Dalle materie di studio? Dai risultati ottenuti in concorsi più o meno prestigiosi? Alla Royal Ballet School il successo è poter affermare che il 100% dei diplomati esce dalla scuola con un contratto in mano, un risultato questo raggiunto con una strategia precisa e una concreta modalità operativa che dovrebbe essere adottata anche qui da noi. Proviamo a scoprirla.

Continua a leggere...

DANZA NEWS
Giuseppe Picone nuovo direttore del ballo del Teatro San Carlo di Napoli. Juraj Valčuha e Zubin Mehta alla guida musicale del Teatro.
Giuseppe Picone nuovo direttore del ballo del Teatro San Carlo di Napoli. Juraj Valčuha e Zubin Mehta alla guida musicale del Teatro.

Giuseppe Picone nuovo direttore del ballo del Teatro San Carlo di Napoli. Juraj Valčuha e Zubin Mehta alla guida musicale del Teatro.

Oggi il CdI del Teatro San Carlo di Napoli ha accolto le proposte Sovrintendente Rosanna Purchia e del Direttore Artistico Paolo Pinamonti. Giuseppe Picone è il nuovo Direttore del Corpo di ballo del Teatro. Due i Direttori musicali: Zubin Mehta Direttore Onorario e Juraj Valčuha Direttore Principale. Picone è emozionato ma ha le idee chiare: dare identità al Corpo di ballo, valorizzare i tanti talenti del Teatro, presentare un programma che fonda classico e contemporaneo. Danzerà acanto ai suoi ballerini e creerà anche coreografie.

Continua a leggere...

La recensione
Nabucco di Giuseppe Verdi alle Terme di Caracalla per la stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma
Nabucco di Giuseppe Verdi alle Terme di Caracalla per la stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma

Nabucco di Giuseppe Verdi alle Terme di Caracalla per la stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma

Il Teatro dell’Opera di Roma presenta, fino al 9 agosto 2016, Nabucco di Giuseppe Verdi, opera composta secondo tradizione con tutti gli ingredienti di moda all’epoca. Il coro del Teatro dell’Opera di Roma diretto da Roberto Gabbiani offre Va’ pensiero, simbolo patriottico della nostra identità nazionale. Nel nuovo allestimento per la regia di Federico Grazzini le sfumature musicali sono domate dal direttore John Fiore. Nel cast Luca Salsi, Csilla Boross, Vitalij Kowaljow, Alisa Kolosova, Antonio Corianò, Alessio Cacciamani, Pietro Picone, Simge Büyükedes.

Continua a leggere...

Danza e Opera al Cinema
La Royal Opera House al Cinema
La Royal Opera House al Cinema

La Royal Opera House al Cinema

Dal 26 settembre 2016, 12 appuntamenti con opera e balletto in diretta via satellite dal Covent Garden di Londra nelle sale cinematografiche italiane. Tra i balletti il Royal Ballet propone Anastasia di Kenneth MacMillan, Lo Schiaccianoci, La bella addormentata, Jewels di George Balanchine e The Dream, Symphonic Variations e Margruerite and Armand di Frederick Ashton. Da non perdere Woolf Works di Wayne McGregor. Tra le opere, Norma, Così fan tutte, Les Contes d’Hoffmann, Il Trovatore, Madama Butterfly e Otello.

Continua a leggere...

Danza in televisione
Jessica and me di e con Cristiana Morganti su Rai 5
Jessica and me di e con Cristiana Morganti su Rai 5

Jessica and me di e con Cristiana Morganti su Rai 5

Lo spettacolo divertente, ironico e poetico è nuovamente trasmesso in versione integrale da Rai 5 sabato 30 luglio 2016 alle 21.15, domenica 31 luglio 2016 alle 16.40 e venerdì 5 agosto 2016 alle ore 10.05.

Continua a leggere...

A Cannes
A Cannes il PRIX BALLET2000
A Cannes il PRIX BALLET2000

A Cannes il PRIX BALLET2000

Si svolgerà il 31 luglio a Cannes l’edizione 2016 del Premio istituito dalla rivista BALLET2000, quest’anno dedicato alla memoria di Maya Plisetskaya. Premio alla carriera a Hans van Manen. Premi MAYA a Diana Vishneva, Aurélie Dupont, e Friedemann Vogel. Prix BALLET2000 a Óscar Chacón, Katryna Shalkina, Viktoria Tereshkina, Vladimir Shklyarov, Osiel Gouneo, Virna Toppi, Jacopo Tissi, Sergio Bernal, Davide Dato, Maëva Cotton, Alessio Passaquindici e Anjara Ballesteros.

Continua a leggere...

La recensione
Roberto Bolle and Friends all’Arena di Verona: un enorme successo per uno spettacolo magico.
Roberto Bolle and Friends all’Arena di Verona: un enorme successo per uno spettacolo magico.

Roberto Bolle and Friends all’Arena di Verona: un enorme successo per uno spettacolo magico.

Roberto Bolle ancora una volta vince la sfida e riempie l'Arena di Verona di pubblico (13.000 spettatori) e di vero entusiasmo. Magico lo spettacolo, di altissimo livello per qualità di interpreti e per programma che alterna con calibrata varietà i virtuosismi mozzafiato dei classici del repertorio e la magnificenza del balletto contemporaneo.

Continua a leggere...

FOCUS ON
Ballerini in vacanza
Ballerini in vacanza

Ballerini in vacanza

C’è chi non riesce a staccare la spina neppure al mare e pubblica sui social immagini che li identificano subito come ballerini in vacanza. Le loro foto possono essere classificate in tre tipologie: gli spontanei, gli spontanei ma non troppo, i sofisticati. Nell’articolo sono spiegate le differenze.

Continua a leggere...

Chi è

E’ dal 1985 che scrivo di danza e che racconto la danza sulla carta stampata. Recensioni, inchieste, interviste, presentazioni di spettacoli riempiono le mie giornate da 30 anni.

Mi definisco una giornalista  indipendente. Un critico di danza? Certo! Ma soprattutto un’osservatrice attenta ai casi della danza, un’esperta di politica culturale, un’inviata che si muove fra leggi e regolamenti, una cronista curiosa di indagare cosa accade dietro le quinte, ma anche un’attivista determinata che scende in campo in prima persona accanto ad artisti, operatori culturali e insegnanti con l’intento di dare dignità alla danza, allo spettacolo e alla cultura.

Ho cominciato a scrivere di danza utilizzando una Olivetti in un tempo in cui non esistevano computer, fax, telefoni cellulari, internet e social network. Nel tempo la tecnologia è cambiata. Quel che non è cambiata è la mia onestà intellettuale, il mio amore per la danza. Migliaia di articoli pubblicati sono il mio biglietto da visita. La vostra fiducia e il vostro consenso la mia soddisfazione più grande.

Il desiderio di promuovere la danza, di condividere notizie e comunicati, informazioni e riflessioni mi ha portato a far nascere Danzaeffebi, nel dicembre 2013.  Non so se definirlo un web magazine, un portale di danza o un contenitore di informazioni preziose. Per me è semplicemente un danza news, oggettivo e obiettivo, uno sguardo a trecentosessanta gradi sul mondo della danza dedicato ai professionisti, agli allievi e agli appassionati di danza e delle arti dello spettacolo.

Danzaeffebi contiene notizie e curiosità, commenti e approfondimenti di cronaca, politica culturale, economia e welfare che coinvolgono il mondo della danza. Aperto a più firme, propone recensioni, interviste e pillole di storia della danza. Costantemente aggiornato, segnala audizioni, bandi, stage e concorsi, nonché mostre, incontri, convegni e libri. Offre inoltre presentazioni di spettacoli, da classici del repertorio a quelli contemporanei.

Danzaeffebi vuole essere un punto di riferimento affidabile, una fonte di notizie certe, uno strumento di lavoro, una piattaforma capace di stimolare la riflessione e il pensiero critico.

Francesca Bernabini

Francesca Bernabini

design THE CLOCKSMITHS . development DEHLIC . cookie policy