La recensione
Al Teatro San Carlo di Napoli Romeo e Giulietta di Leonid Lavroskij conferma la maurità tecnica e attoriale del Corpo di ballo.
Al Teatro San Carlo di Napoli Romeo e Giulietta di Leonid Lavroskij conferma la maurità tecnica e attoriale del Corpo di ballo.

Al Teatro San Carlo di Napoli Romeo e Giulietta di Leonid Lavroskij conferma la maurità tecnica e attoriale del Corpo di ballo.

Al Teatro San Carlo di Napoli è in scena fino al 28 giugno 2016 la prima versione coreografica di Romeo e Giulietta di Sergej Prokof'ev, creata da Leonid Lavroskij nel 1940 per Galina Ulanova e Konstantin Sergeyev. Impeccabili dal punto di vista tecnico, ma deludenti sul piano interpretativo, i due protagonisti principali Olesja Novikova e Leonid Sarafanov. Ottima la prova tecnica e attoriale di Edmondo Tucci (Tebaldo), Alessandra Veronetti, Salvatore Manzo, Anna Chiara Amirante e Alessandro Staiano e di tutto il Corpo di ballo. Rivelazione della serata Carlo De Martino nel ruolo di Mercuzio.

Continua a leggere...

La recensione
Il Teatro dell’Opera di Roma omaggia Rudolf Nureyev e inaugura la stagione estiva a Caracalla. Successo per il corpo di ballo diretto da Eleonora Abbagnato.
Il Teatro dell’Opera di Roma omaggia Rudolf Nureyev e inaugura la stagione estiva a Caracalla. Successo per il corpo di ballo diretto da Eleonora Abbagnato.

Il Teatro dell’Opera di Roma omaggia Rudolf Nureyev e inaugura la stagione estiva a Caracalla. Successo per il corpo di ballo diretto da Eleonora Abbagnato.

Serata Nureyev ha inaugurato, lo scorso giovedì 22 giugno, alle Terme di Caracalla la stagione estiva 2016 del Teatro dell’Opera di Roma. In scena estratti da Raymonda, Il lago dei cigni, La Bayadère nelle versioni coreografiche del grande ballerino russo. La serata rivela i primi risultati di un lavoro intenso sui ballerini del teatro, che fa gioire di un ensemble in buona salute e già induce a nuove attese. Stelle della serata, l’ospite Friedemann Vogel e la prima ballerina Rebecca Bianchi, accompagnati dai colleghi Marianna Suriano, Giuseppe Depalo, Claudio Cocino ed Alessandra Amato. Successo per il corpo di ballo diretto da Eleonora Abbagnato.

Continua a leggere...

Al cinema
Al cinema arriva SEXXX, film di Davide Ferrario ispirato allo spettacolo di Matteo Levaggi.
Al cinema arriva SEXXX, film di Davide Ferrario ispirato allo spettacolo di Matteo Levaggi.

Al cinema arriva SEXXX, film di Davide Ferrario ispirato allo spettacolo di Matteo Levaggi.

Il 4 e 5 luglio 2016 nelle sale cinematografiche italiane viene proiettato SEXXX, il film libero e sensuale di Davide Ferrario ispirato all’omonimo spettacolo di Matteo Levaggi. Insieme danza, documentario, fiction e forse video arte, il film non si lascia ingabbiare da nessun genere.

Continua a leggere...

La recensione
Twyla Tharp inaugura con successo l’edizione 2016 del Florence Dance Festival
Twyla Tharp inaugura con successo l’edizione 2016 del Florence Dance Festival

Twyla Tharp inaugura con successo l’edizione 2016 del Florence Dance Festival

Accolta con calorosi applausi al Teatro Verdi di Firenze la Twyla Tharp Dance, primo appuntamento della 27° edizione del Florence Dance Festival. In scena tre coreografie: Country Dances che ci riporta alla Beat Generation, Brahms Paganini con l’incredibile assolo di Reed Tankersley e, in anteprima mondiale, Beethoven Opus 130, una coreografia virtuosistica e vorticosa, una summa delle esperienze collezionate in più di 50 anni di carriera da Twyla Tharp. Lo spettacolo è in scena il 24 giugno 2016 al Ravenna Festival.

Continua a leggere...

L'intervista
Davide Dato, nuova étoile del Balletto dell’Opera di Vienna.
Davide Dato, nuova étoile del Balletto dell’Opera di Vienna.

Davide Dato, nuova étoile del Balletto dell’Opera di Vienna.

Venticinquenne originario di Biella, Davide Dato è stato nominato étoile del Wiener Staatsballett, lo scorso 26 maggio 2016, al termine della rappresentazione del “Don Chisciotte” di Rudolf Nureyev. Il titolo premia un giovane italiano nel mondo, ballerino classico dalla tecnica cristallina e protagonista appassionato di tutte le principali produzioni della compagnia austriaca, diretta dal 2010 dalla stella dell’Opéra de Paris Manuel Legris. Nell’intervista, l’étoile ci parla di sé, del suo intenso percorso di studi, delle emozioni della nomina a étoile che considera un punto di partenza, e svela la formula per il successo: “duro lavoro, dedizione, un po’ di fortuna e tanto amore per quello che si fa”.

Continua a leggere...

DANZA NEWS
Eleonora Abbagnato presenta la nuova stagione di balletto del Teatro dell’Opera di Roma
Eleonora Abbagnato presenta la nuova stagione di balletto del Teatro dell’Opera di Roma

Eleonora Abbagnato presenta la nuova stagione di balletto del Teatro dell’Opera di Roma

Presentata ieri, giovedì 16 giugno, la stagione 2016/2017 del Teatro dell’Opera di Roma. Accanto al Sovrintendente Carlo Fuortes, la Direttrice Eleonora Abbagnato ha introdotto le 6 produzioni di balletto, riconfermando per la compagnia l’investimento sul grande repertorio classico e su produzioni di autori contemporanei. Tornano Schiaccianoci, spettacolo record di Giuliano Peparini, e Giselle di Patricia Ruanne. Arrivano La Bella Addormentata di Jean-Guillaume Bart, in tour anche alla Fenice di Venezia, e Il Pipistrello di Roland Petit, in tour anche a Parigi. Inoltre, 2 serate con più creazioni: Soirée Roland Petit e una serata con coreografie di Robbins, Preljocaj, Ekman. Per Eleonora Abbagnato una stagione che promette successi e soddisfazioni per il pubblico e i ballerini del teatro romano.

Continua a leggere...

La recensione
Romeo e Giulietta di Davide Bombana per lo Junior Balletto di Toscana. Accolto con successo a ParmaDanza.
Romeo e Giulietta di Davide Bombana per lo Junior Balletto di Toscana. Accolto con successo a ParmaDanza.

Romeo e Giulietta di Davide Bombana per lo Junior Balletto di Toscana. Accolto con successo a ParmaDanza.

Balletto molto ben riuscito il Romeo e Giulietta di Davide Bombana per lo Junior Balletto di Toscana che ha chiuso la rassegna ParmaDanza 2016. Bombana sceglie di ambientare la vicenda dei due celebri amanti a Sarajevo al tempi del conflitto balcanico: Romeo è serbo, mentre Giulietta è musulmana. Ne risulta una narrazione scorrevole e senza cedimenti dove i giovanissimi danzatori dell’organico riescono ad esprimersi al meglio.

Continua a leggere...

La recensione
Milano Contemporary Ballet: giovane promessa della danza contemporanea italiana.
Milano Contemporary Ballet: giovane promessa della danza contemporanea italiana.

Milano Contemporary Ballet: giovane promessa della danza contemporanea italiana.

La Junior Company del Milano Contemporary Ballet, neonata compagnia diretta da Roberto Altamura, è giunta a Napoli lo scorso 4 giugno per una terza tappa italiana del suo spettacolo di debutto. La performance vede in scena i giovani danzatori del Milano City Ballet al termine di un percorso formativo incentrato sul restaging di Entity, visionaria creazione del 2008 firmata Wayne McGregor. Lo spettacolo include TreDiTre e Connections, due pièce inedite per la regia e coreografia di Roberto Altamura e Vittoria Brancadoro.

Continua a leggere...

Chi è

E’ dal 1985 che scrivo di danza e che racconto la danza sulla carta stampata. Recensioni, inchieste, interviste, presentazioni di spettacoli riempiono le mie giornate da 30 anni.

Mi definisco una giornalista  indipendente. Un critico di danza? Certo! Ma soprattutto un’osservatrice attenta ai casi della danza, un’esperta di politica culturale, un’inviata che si muove fra leggi e regolamenti, una cronista curiosa di indagare cosa accade dietro le quinte, ma anche un’attivista determinata che scende in campo in prima persona accanto ad artisti, operatori culturali e insegnanti con l’intento di dare dignità alla danza, allo spettacolo e alla cultura.

Ho cominciato a scrivere di danza utilizzando una Olivetti in un tempo in cui non esistevano computer, fax, telefoni cellulari, internet e social network. Nel tempo la tecnologia è cambiata. Quel che non è cambiata è la mia onestà intellettuale, il mio amore per la danza. Migliaia di articoli pubblicati sono il mio biglietto da visita. La vostra fiducia e il vostro consenso la mia soddisfazione più grande.

Il desiderio di promuovere la danza, di condividere notizie e comunicati, informazioni e riflessioni mi ha portato a far nascere Danzaeffebi, nel dicembre 2013.  Non so se definirlo un web magazine, un portale di danza o un contenitore di informazioni preziose. Per me è semplicemente un danza news, oggettivo e obiettivo, uno sguardo a trecentosessanta gradi sul mondo della danza dedicato ai professionisti, agli allievi e agli appassionati di danza e delle arti dello spettacolo.

Danzaeffebi contiene notizie e curiosità, commenti e approfondimenti di cronaca, politica culturale, economia e welfare che coinvolgono il mondo della danza. Aperto a più firme, propone recensioni, interviste e pillole di storia della danza. Costantemente aggiornato, segnala audizioni, bandi, stage e concorsi, nonché mostre, incontri, convegni e libri. Offre inoltre presentazioni di spettacoli, da classici del repertorio a quelli contemporanei.

Danzaeffebi vuole essere un punto di riferimento affidabile, una fonte di notizie certe, uno strumento di lavoro, una piattaforma capace di stimolare la riflessione e il pensiero critico.

Francesca Bernabini

Francesca Bernabini

design THE CLOCKSMITHS . development DEHLIC . cookie policy