A Napoli

Il Corpo di ballo del Teatro San Carlo di Napoli in Cenerentola di Giuseppe Picone all’Arena Flegrea

Dal 23 . 09 . 2017 al 24 . 09 . 2017

21.00

Napoli - Arena Flegrea, Via John Fitzgerald Kennedy 54

Il Corpo di ballo del Teatro San Carlo presenta il 23 e 24 settembre 2017 all’Arena Flegrea di Napoli la riuscita versione di Cenerentola di Giuseppe Picone su musica di Sergej Prokofiev.

Il balletto segue la trama della favola e racconta la storia d’amore di Cenerentola e del suo principe. Non mancano la cattiva matrigna, le sorellastre e la buona fata ma con qualche riuscito accorgimento. Come ha spiegato lo stesso Giuseppe Picone «la mia Cenerentola è sì una dolce e remissiva fanciulla, sopraffatta dalla matrigna e dalle perfide sorellastre, ma al momento opportuno sa diventare una donna sicura sé, decisa a far valere le proprie ragioni, dimostrando con fermezza – facendo cioè vedere a tutti non solo di calzare perfettamente la scarpetta che il Principe reca con sé come prova, ma anche di essere in possesso dell’altra scarpetta – di essere lei la fanciulla misteriosa che ha rapito il cuore del Principe.
Allo stesso modo le sorellastre non sono ragazze goffe, ma giovani donne, molto belle e spregiudicate, disposte a perseguire i propri obiettivi con ogni mezzo, supponenti e arroganti, in virtù di una presunta superiorità aristocratica ed economica.
Infine ho voluto enfatizzare il personaggio della fata turchina trasformandola nella mamma di Cenerentola, una mamma morta, ma che veglia sul destino della figlia, quasi come un angelo custode, tessendo le fila dell’intero percorso che porterà la fanciulla al raggiungimento della felicità. Una tale caratterizzazione dei personaggi e le difficoltà tecniche della coreografia mi hanno permesso di valorizzare la grande capacità interpretativa e l’altissimo livello artistico del Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo, composto da danzatori dotati di una solida tecnica, in grado di emozionare ed emozionarsi».

La versione di Giuseppe Picone segue dunque le parole di Sergej Prokofiev: «Cenerentola non è solamente un personaggio delle favole. E’ soprattutto una creatura che palpita, inducendo alla commozione, alla tenerezza».

Segnaliamo che gli spettacoli saranno preceduti da un Gran Ballo di Cenerentola al Teatro di San Carlo tra valzer sognanti e cena di Gala. La partecipazione al Gran ballo comprende anche il biglietto per una delle due repliche del balletto Cenerentola all’Arena Flegrea. Il ricavato del Gran ballo contribuirà a dotare il Teatro di un nuovo e prezioso tappeto danza.

www.teatrosancarlo.it - www.noisynaples.comwww.geticket.it.

Foto: Cenerentola di Giuseppe Picone, Teatro San Carlo di Napoli, ph. Francesco Squeglia.

Scrivi il tuo commento

design THE CLOCKSMITHS . development DEHLIC . cookie policy