In Piemonte

Roméo et Juliette di Angelin Preljocaj inaugura al Regio di Torino il Festival Torinodanza 2017

Dal 12 . 09 . 2017 al 13 . 09 . 2017

21.00

Torino - Teatro Regio di Torino, Piazza Castello 215

Il 12 e 13 settembre 2017, al Teatro Regio di Torino, lo spettacolo Roméo et Juliette del coreografo Angelin Preljocaj inaugura il Festival Torinodanza 2017. Creato nel dicembre 1990 per Lyon Opera Ballet, questa creazione, la prima per un grande complesso, ha imposto l’artista nel panorama della danza internazionale, lanciando la sua carriera. Passione, degrado urbano, conflitti sociali e la musica potentemente evocativa di Prokofiev hanno contribuito a rendere questo balletto un capolavoro.

Angelin Preljocaj si è lasciato guidare dalle origini albanesi, da una cultura di forti contrasti, ma anche determinata e irremovibile, per collocare la storia d’amore e morte più celebre di Shakespeare nel contesto dei regimi totalitari dei paesi dell’Est. Costruito per 24 danzatori e ambientato in un mondo fatiscente, il balletto ruota intorno a uno scontro tra la milizia incaricata di assicurare l’ordine sociale (di cui fa parte la famiglia di Giulietta) e il mondo dei senzatetto (quella di Romeo).

Una classe dirigente dominante e una popolazione di miserabili in contrasto, dove l’amore tra i due ragazzi è vietato per legge. In una visione quasi orwelliana, la milizia è incaricata di imporre e far rispettare l’ordine sociale. Romeo e Giulietta si ribellano a un modo di vivere imposto loro dalle famiglie e dal contesto sociale: entrambi sentono la necessita di ribaltare i ruoli, osando sfuggire alla sorte che è stata tracciata per loro.

Roméo et Juliette, ripreso dal Ballet Preljocaj nel 1996 e poi ancora nel 2015, è programmato a Torinodanza in collaborazione con La Francia in Scena ed è inserito in MITO SettembreMusica.

 

Angelin Preljocaj racconta il mondo attraverso la danza, con temi forti trattati con un linguaggio gestuale scarno ma poderoso, energico, di grande fisicità. Nato in Francia da genitori albanesi, studia danza classica prima di dedicarsi alla contemporanea. Nel 1980 si trasferisce a New York per lavorare con Merce Cunningham, poi continua i suoi studi in Francia con Viola Farber, Quentin Rouillier e Dominique Bagouet. Crea la sua compagnia nel 1984: da allora ha prodotto quasi 50 coreografie. Ha realizzato cortometraggi e film. Nel corso della sua carriera è stato insignito di numerosi riconoscimenti: è Ufficiale delle Arti e delle Lettere, Cavaliere della Legion d’Onore ed e stato nominato Ufficiale dell’Ordine al Merito nel maggio 2006. Composto da 24 ballerini stabili, il Ballet Preljocaj ha sede dal 2006 al Pavillon Noir di Aix-en-Provence, un luogo interamente dedicato alla danza di cui Preljocaj è il direttore artistico.

www.torinodanzafestival.it

Foto: Roméo et Juliette di Angelin Preljocaj, ph. Jean-Claude Carbonne.

Scrivi il tuo commento

design THE CLOCKSMITHS . development DEHLIC . cookie policy