DANZA NEWS
Paolo Mangiola nuovo direttore artistico di ŻfinMalta Dance Ensemble
Paolo Mangiola nuovo direttore artistico di ŻfinMalta Dance Ensemble

Paolo Mangiola nuovo direttore artistico di ŻfinMalta Dance Ensemble

Il danzatore e coreografo Paolo Mangiola è il nuovo direttore artistico di ŻfinMalta Dance Ensemble, compagnia nazionale maltese di danza contemporanea. Forte di lunga esperienza in Italia e all’estero (Aterballetto, Wayne McGregor | Random Dance), Mangiola è dal 2015 coreografo associato del Balletto di Roma, oltre che guest teacher presso l’English National Ballet School. Scelto tra oltre sessanta candidati, subentra dal prossimo settembre al direttore uscente Mavin Khoo. Nell’articolo ci parla della nomina, del progetto per il prossimo triennio di direzione artistica, dei suoi danzatori ideali e delle nuove responsabilità. E ancora, degli incontri importanti della sua vita e del suo dovere d’artista.

Continua a leggere...

L'intervista
Temporaneo Tempobeat e i lavori di Ariella Vidach: il corpo come dispositivo della scena, la performance come evento di costruzione collettiva.
Temporaneo Tempobeat e i lavori di Ariella Vidach: il corpo come dispositivo della scena, la performance come evento di costruzione collettiva.

Temporaneo Tempobeat e i lavori di Ariella Vidach: il corpo come dispositivo della scena, la performance come evento di costruzione collettiva.

Nella rassegna romana de Il teatro che danza, lo spettacolo Temporaneo Tempobeat ha portato in scena danza contemporanea, tecnologia mobile e beat boxing. Intervista alla sua produttrice e coreografa Ariella Vidach, fondatrice di AiEP interactive dance company.

Continua a leggere...

L'intervista
eVolution dance theater: fusione innovativa di danza, acrobazia, arte e illusione che incanta tutti.
eVolution dance theater: fusione innovativa di danza, acrobazia, arte e illusione che incanta tutti.

eVolution dance theater: fusione innovativa di danza, acrobazia, arte e illusione che incanta tutti.

eVolution dance theater è la compagnia di Anthony Heinl che regala al suo pubblico esperienze di fruizione uniche. Ogni spettacolo è un’esperienza complessa: trasporta il suo pubblico nel sogno e nella magia. Nadessja Casavecchia, direttore associato della compagnia, ci racconta come nascono questi spettacoli. La compagnia, con base in Italia, è attualmente in tour con Night Garden.

Continua a leggere...

L'intervista
Fabrizio Monteverde allo specchio: il ritorno di Giulietta e Romeo.
Fabrizio Monteverde allo specchio: il ritorno di Giulietta e Romeo.

Fabrizio Monteverde allo specchio: il ritorno di Giulietta e Romeo.

In occasione del ritorno del suo storico Giulietta e Romeo (creazione originale del 1989), che ha debuttato il 25 febbraio 2017 al Teatro Il Celebrazioni di Bologna e poi in tour fino a maggio in tutta Italia, il coreografo Fabrizio Monteverde ci parla del nuovo allestimento della sua opera dal successo trentennale, rinata con gli interpreti del Balletto di Roma. A due anni dall’annuncio d’addio alla scena coreografica italiana, l’autore ci parla della sua scelta, della sua nuova vita a Cuba, dei ricordi del suo lungo percorso creativo e del dovere di un artista. Nelle sue parole, la tenerezza verso il passato e la fiducia in un presente diverso.

Continua a leggere...

L'intervista
Davide Dato, primo ballerino dell’Opera di Vienna, a Roma per il gala Les Étoiles e per girare un film di Eitan Pitigliani
Davide Dato, primo ballerino dell’Opera di Vienna, a Roma per il gala Les Étoiles e per girare un film di Eitan Pitigliani

Davide Dato, primo ballerino dell’Opera di Vienna, a Roma per il gala Les Étoiles e per girare un film di Eitan Pitigliani

Il primo ballerino del Wiener Staatsballett Davide Dato sarà protagonista con le stelle mondiali del balletto di Les Étoiles, gala a cura di Daniele Cipriani in scena il 18 e 19 marzo 2017 all’Auditorium Conciliazione. In questi giorni, il ballerino ha anche preso parte a Roma alle riprese di un cortometraggio per il cinema dal titolo Insane Love, con regia di Eitan Pitigliani e in compagnia dell’attrice argentina Clara Alonso, nota al grande pubblico per la serie di Violetta (Disney Channel). Nell’articolo, le dichiarazioni di Davide Dato a proposito dell’imminente partecipazione al gala Les Étoiles, delle esperienze con la pubblicità e con la moda, e dei suoi prossimi obiettivi professionali.

Continua a leggere...

L'intervista
Luca Giaccio, storia di un ballerino italiano nel mondo
Luca Giaccio, storia di un ballerino italiano nel mondo

Luca Giaccio, storia di un ballerino italiano nel mondo

A 27 anni, il ballerino campano Luca Giaccio ha girato il mondo, danzando per alcune delle più importanti compagnie internazionali di balletto. Formatosi alla Scuola di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli, ha iniziato la carriera da professionista nel Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma diretto da Carla Fracci, per poi partire per la Spagna, dove ha danzato per le compagnie di Ángel Corella e Victor Ullate. Poi, il grande incontro con la stella Alicia Alonso e l’esperienza come guest artist nel Ballet Nacional de Cuba. Luca Giaccio ci parla di sé e del suo avvincente percorso, delle sfide, del desiderio di mettersi in gioco e del suo presente, tra il lavoro nel prestigioso Bayerisches Staatsballett, il Gala des Étoiles Luxembourg e la recente esperienza coreografica su RAI1.

Continua a leggere...

L'intervista
Giuseppe Picone racconta il Gala dedicato a Carla Fracci e doppio appuntamento con il Lago dei Cigni e il Corsaro
Giuseppe Picone racconta il Gala dedicato a Carla Fracci e doppio appuntamento con il Lago dei Cigni e il Corsaro

Giuseppe Picone racconta il Gala dedicato a Carla Fracci e doppio appuntamento con il Lago dei Cigni e il Corsaro

Giuseppe Picone, neo direttore del Corpo di ballo del Teatro San Carlo, sprizza energia da tutti i pori. Come un fiume in piena racconta con entusiasmo i prossimi appuntamenti al Teatro San Carlo: il Gala Fracci in scena il 25 e 26 ottobre e il doppio appuntamento con il Lago e Corsaro in scena il 7 e 8 novembre 2016. E ci parla anche dei suoi ballerini protagonisti di questi due eventi descrivendoli uno per uno con stima e affetto mostrando caparbietà e determinazione nel portarli all'apice del successo a Napoli e nel mondo.

Continua a leggere...

Protagonisti della danza
Hofesh Shechter racconta barbarians, spettacolo che apre #REf16 a Roma e la Stagione de I Teatri di Reggio Emilia
Hofesh Shechter racconta barbarians, spettacolo che apre #REf16 a Roma e la Stagione de I Teatri di Reggio Emilia

Hofesh Shechter racconta barbarians, spettacolo che apre #REf16 a Roma e la Stagione de I Teatri di Reggio Emilia

Hofesh Shechter, coreografo d’origine israeliana e adozione inglese, ha raccontato in conferenza stampa all’Opificio Romaeuropa il suo nuovo spettacolo, barbarians, un trittico di coreografie in scena al Teatro Argentina di Roma dal 21 al 24 settembre per REf16 e il 28 settembre 2016 al Teatro Ariosto di Reggio Emilia per la Stagione di Danza della Fondazione I Teatri. Nelle sue parole anche riflessioni sul ruolo dell’arte anche nei confronti della politica.

Continua a leggere...

L'intervista
Valerio Longo: i mille volti di un danzatore.
Valerio Longo: i mille volti di un danzatore.

Valerio Longo: i mille volti di un danzatore.

Danzatore della compagnia Aterballetto e oggi coreografo di talento, Valerio Longo racconta il suo percorso d’interprete e autore, dagli anni di studio al Teatro Nuovo di Torino all’esordio professionale con il Balletto di Toscana diretto da Cristina Bozzolini, fino ai quindici anni di brillante carriera in Aterballetto. Nella sua storia, l’incontro speciale con Mauro Bigonzetti, la scoperta della propria vena creativa, la collaborazione con i protagonisti della coreografia internazionale come William Forsythe e Ohad Naharin, le creazioni per Aterballetto e l’esperienza con Scapino Ballet, la recente attività di docente in tutta Italia e i progetti per il futuro. Un racconto di vita sincero e appassionato che rivela un artista di grande sensibilità e in continua crescita.

Continua a leggere...

L'intervista
Neon Dance. Adrienne Hart, coreografa e direttrice artistica della compagnia inglese, racconta Empathy, innovativo spettacolo tra danza e raggi laser.
Neon Dance. Adrienne Hart, coreografa e direttrice artistica della compagnia inglese, racconta Empathy, innovativo spettacolo tra danza e raggi laser.

Neon Dance. Adrienne Hart, coreografa e direttrice artistica della compagnia inglese, racconta Empathy, innovativo spettacolo tra danza e raggi laser.

Empathy, lavoro innovativo della compagnia inglese Neon Dance, ragiona sulla capacità dell'essere umano di immedesimarsi, patire e gioire assieme agli altri. Adrienne Hart, sua ideatrice e direttrice artistica della compagnia, ci spiega cosa c'è dietro questo lavoro per 5 danzatori immersi dentro tracciati laser luminosi.

Continua a leggere...

L'intervista
Davide Dato, nuova étoile del Balletto dell’Opera di Vienna.
Davide Dato, nuova étoile del Balletto dell’Opera di Vienna.

Davide Dato, nuova étoile del Balletto dell’Opera di Vienna.

Venticinquenne originario di Biella, Davide Dato è stato nominato étoile del Wiener Staatsballett, lo scorso 26 maggio 2016, al termine della rappresentazione del “Don Chisciotte” di Rudolf Nureyev. Il titolo premia un giovane italiano nel mondo, ballerino classico dalla tecnica cristallina e protagonista appassionato di tutte le principali produzioni della compagnia austriaca, diretta dal 2010 dalla stella dell’Opéra de Paris Manuel Legris. Nell’intervista, l’étoile ci parla di sé, del suo intenso percorso di studi, delle emozioni della nomina a étoile che considera un punto di partenza, e svela la formula per il successo: “duro lavoro, dedizione, un po’ di fortuna e tanto amore per quello che si fa”.

Continua a leggere...

L'intervista
Michele Merola. Dopo il successo della sua versione del Bolero di Ravel, nel futuro del coreografo c’è Pulcinella di Igor Stravinskij
Michele Merola. Dopo il successo della sua versione del Bolero di Ravel, nel futuro del coreografo c’è Pulcinella di Igor Stravinskij

Michele Merola. Dopo il successo della sua versione del Bolero di Ravel, nel futuro del coreografo c’è Pulcinella di Igor Stravinskij

Michele Merola è direttore artistico e coreografo principale di MM Contemporary Dance Company. Matteo Iemmi lo ha incontrato nella sede della sua compagnia, a Reggio Emilia. Nell’intervista, Michele Merola racconta la sua versione del Bolero, la sua attività di coreografo, di insegnante e di divulgatore della danza. Nei suoi progetti futuri una nuova creazione del Pulcinella di Igor Stravinskij.

Continua a leggere...

Guarda lo storico

design THE CLOCKSMITHS . development DEHLIC . cookie policy