La recensione
Giselle di Dada Masilo al REf17: standing ovation al Teatro Olimpico di Roma.
Giselle di Dada Masilo al REf17: standing ovation al Teatro Olimpico di Roma.

Giselle di Dada Masilo al REf17: standing ovation al Teatro Olimpico di Roma.

È andata in scena al Teatro Olimpico per REf17, la nuova Giselle di Dada Masilo, ultima produzione della coreografa di Johannesburg, ancora una volta alle prese con l’originale rivisitazione di un classico della tradizione occidentale. Prodigio della scena contemporanea internazionale, Dada Masilo si conferma interprete straordinaria e autrice audace, riscrivendo il famoso finale di Giselle con soluzioni di grande impatto visivo e dall’inconfondibile segno coreografico. Standing ovation al Teatro Olimpico per l’artista sudafricana e per l’ottimo gruppo della Dance Factory.

Continua a leggere...

La recensione
Grande successo per Onegin di John Cranko al Teatro alla Scala con Roberto Bolle e Marianela Nuñez
Grande successo per Onegin di John Cranko al Teatro alla Scala con Roberto Bolle e Marianela Nuñez

Grande successo per Onegin di John Cranko al Teatro alla Scala con Roberto Bolle e Marianela Nuñez

Onegin di John Cranko sorprende ancora per la propria bellezza: una danza in cui i personaggi sgorgano in modo vivido e tangibile e in cui tutti trovano la giusta connotazione. Marianela Nuñez è una Tatiana contemporanea, nelle linee e nella tecnica, consapevole e risoluta. Roberto Bolle è un Onegin di innegabile bellezza e della tecnica nobile ed elegante. Eccellenti gli altri artisti scaligeri. Timofej Andrijashenko amalgama perfettamente la tecnica spigliata allo spirito del giovane poeta Lenskij. Alessandra Vassallo è un’Olga, vispa, vivace e civettuola. Ottima la prova del Corpo di ballo del Teatro alla Scala guidato da Frédéric Olivieri. Onegin resterà in scena fino al 18 ottobre 2017.

Continua a leggere...

La recensione
Giuseppe Picone e le Stelle del San Carlo accolti con applausi e un sold out al Teatro Verdi di Padova.
Giuseppe Picone e le Stelle del San Carlo accolti con applausi e un sold out al Teatro Verdi di Padova.

Giuseppe Picone e le Stelle del San Carlo accolti con applausi e un sold out al Teatro Verdi di Padova.

Il Festival Lasciateci sognare si è aperto il Gala di danza delle Stelle del San Carlo. Lo spettacolo, curato dal direttore Giuseppe Picone ha proposto con equilibrio passi a due del repertorio classico e brani dal taglio più contemporaneo creati ad hoc per la serata. Una platea di giovanissimi ha affollato il Teatro Verdi di Padova e regalato ovazioni a Giuseppe Picone insignito a fine serata del premio Personalità eccellenti 2017 dalle autorità cittadine.

Continua a leggere...

La recensione
Il ritorno di Sidi Larbi Cherkaoui al Romaeuropa Festival 2017: Fractus V conquista il pubblico romano
Il ritorno di Sidi Larbi Cherkaoui al Romaeuropa Festival 2017: Fractus V conquista il pubblico romano

Il ritorno di Sidi Larbi Cherkaoui al Romaeuropa Festival 2017: Fractus V conquista il pubblico romano

È andato in scena a Roma lo spettacolo Fractus V, che segna il ritorno dell’artista belga Sidi Larbi Cherkaoui e della sua compagnia Eastman al Romaeuropa Festival. Atteso e apprezzato dal pubblico della capitale, Cherkaoui registra ancora una volta un grande successo con un’opera coreograficamente e filosoficamente intensa, che trae ispirazione dalle teorie del linguista americano Noam Chomsky. In scena, l’incontro tra stili e artisti (eccellenti) di diversa provenienza geografica e culturale: uno spettacolo coinvolgente nel segno del miglior Cherkaoui, osservatore attento della società contemporanea, indagatore di diversità e identità, creatore di inediti legami.

Continua a leggere...

La recensione
La Butterfly di Kinkaleri: un’apparente semplicità trasforma l’opera lirica in deliziosa performance per tutte le età.
La Butterfly di Kinkaleri: un’apparente semplicità trasforma l’opera lirica in deliziosa performance per tutte le età.

La Butterfly di Kinkaleri: un’apparente semplicità trasforma l’opera lirica in deliziosa performance per tutte le età.

La riscrittura di Butterfly di Giacomo Puccini viene proposta da Kinkaleri con seria leggerezza mescolando il recitar cantando dell’opera lirica con linguaggi visivi contemporanei. Maschere bidimensionali, nastro adesivo per la scenografia, una telecamera che proietta i movimenti del performer Marco Mazzoni con la soprano Yanmei Yang. La performance affascina e coinvolge un pubblico da 6 a 99 anni.

Continua a leggere...

La recensione
Kreatur di Sasha Waltz apre REf17: una riflessione sul potere, sul controllo e sulla libertà.
Kreatur di Sasha Waltz apre REf17: una riflessione sul potere, sul controllo e sulla libertà.

Kreatur di Sasha Waltz apre REf17: una riflessione sul potere, sul controllo e sulla libertà.

Il Romaeuropa festival 2017 si è aperto con l’acclamata coreografa tedesca Sasha Waltz e con la sua ultima opera: Kreatur in prima nazionale al Teatro Argentina di Roma. Un’opera che ha posto all’artista nuove sfide, portandola a sperimentarsi con percorsi nuovi e nuove collaborazioni. Kreatur è un’opera potente che indaga la fragilità umana e si interroga sulle sfaccettature del potere, sul controllo e sulla libertà con una risposta alle proprie paure.

Continua a leggere...

La recensione
Zorba il Greco di Lorca Massine al Teatro San Carlo di Napoli: applausi instancabili e tris del finale.
Zorba il Greco di Lorca Massine al Teatro San Carlo di Napoli: applausi instancabili e tris del finale.

Zorba il Greco di Lorca Massine al Teatro San Carlo di Napoli: applausi instancabili e tris del finale.

Accolto con grande successo al Teatro San Carlo di Napoli Zorba il Greco di Lorca Massine. David Khozashvili nel ruolo di Zorba trasuda un entusiasmo contagioso, incarnando lo spirito ottimista e gioioso degli elleni. Alessandro Staiano mostra le sue ottime capacità attoriali calandosi perfettamente nel ruolo di John. Anna Chiara Amirante sfodera tutta la sua elegante danza nei panni di Marina. Virile e sicuro è Stanislao Capissi nel ruolo del geloso Manolios. Struggente è Candida Sorrentino nella scena della follia di Madame Hortense. Nel finale Khozashvili e Staiano suscitano il plauso degli spettatori con i loro virtuosismi e la compagnia regala al pubblico un acclamatissimo “tris” del finale.

Continua a leggere...

La recensione
Premio Capri Danza International 2017: il racconto di una notte di stelle.
Premio Capri Danza International 2017: il racconto di una notte di stelle.

Premio Capri Danza International 2017: il racconto di una notte di stelle.

Si è svolto dal 24 al 26 agosto 2017 il Premio Capri Danza International diretto da Luigi Ferrone: tre giorni di spettacoli alla Certosa di San Giacomo di Capri e la consegna dei riconoscimenti ai protagonisti della danza internazionale. Premio alla carriera a Noëlla Pontois, anche madrina di questa 5° edizione. Premiati al valore, il 25 agosto, Petra Conti, Eris Nezha, Alice Firenze, Mihail Sosnovschi, Orazio Di Bella, Hektor Budlla, Noemi Arcangeli, Francesco Mariottini, Alessandra Tognoloni e i cinque giovani talenti Sara Gison, Emanuele Ferrentino, Mattia Tortora, Gabriele Esposito e Francesco Annarumma. Premio alla Carriera a Stéphane Fournial, direttore della Scuola di Ballo del Teatro San Carlo e al coreografo Davide Bombana, al giornalismo a Francesca Bernabini (Danzaeffebi) e alla fotografia a Maurizio De Nisi. Il 26 agosto, in scena Don Chisciotte Suite (rielaborazione coreografica di Corona Paone) con Petra Conti e Eris Nezha. Nell’articolo, il racconto di due notti di danza con i grandi protagonisti di oggi e le promesse di domani.

Continua a leggere...

La penna dei lettori
Uni-Tanz Lecce 2017. Emozioni danzanti al Teatro Romano.
Uni-Tanz Lecce 2017. Emozioni danzanti al Teatro Romano.

Uni-Tanz Lecce 2017. Emozioni danzanti al Teatro Romano.

Continua a leggere...

La recensione
Saggio Spettacolo 2017, applausi per gli allievi della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma
Saggio Spettacolo 2017, applausi per gli allievi della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma

Saggio Spettacolo 2017, applausi per gli allievi della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma

È andato in scena al Teatro Costanzi il Saggio Spettacolo di fine anno della Scuola di Danza dell’Opera di Roma diretta da Laura Comi. La serata, composta dalle coreografie originali di Giorgio Mancini e di Mauro Astolfi, e dall’estratto da Coppélia a firma dei maestri Ofelia Gonzalez e Pablo Moret rivela un gruppo di allievi tecnicamente forte ed interpretativamente versatile. Bravi i sette diplomati 2017, pronti ad affrontare le sfide del professionismo: a tutti loro auguriamo un luminoso futuro nei nostri teatri e nel mondo. Per il corpo docente, novità in arrivo per l’anno accademico 2017/2018.

Continua a leggere...

La recensione
Scuola di ballo del Teatro San Carlo: meritati applausi a scena aperta per una scuola in netta ascesa
Scuola di ballo del Teatro San Carlo: meritati applausi a scena aperta per una scuola in netta ascesa

Scuola di ballo del Teatro San Carlo: meritati applausi a scena aperta per una scuola in netta ascesa

Meritati applausi, anche a scena aperta, hanno accolto lo spettacolo di fine anno degli allievi della Scuola di ballo del Teatro San Carlo. Elegante e curato nel dettaglio dal direttore Stéphane Fournial e dai docenti della Scuola, lo spettacolo conferma una netta crescita nel livello tecnico degli allievi che con grande rigore, precisione e ottimo assieme hanno affrontato un programma molto impegnativo. Sfavillante la parte tecnica articolata in veloci quadri. Rigoroso nello stile e nel gioco delle linee l’atto del Regno delle Ombre da Bayadére. Ben eseguito il passo a tre da Paquita dai diplomandi Giorgia Cervone, Gennaro Maffettone e Martina Prefetto, vera rivelazione della serata. Ottima la prova del giovane corpo di ballo nel Lago dei cigni con la diplomanda Sara Gison accompagnata da Raffaele Vasto. Diplomato per merito e a sorpresa anche Emanuele Ferrentino, un vero talento.

Continua a leggere...

La recensione
Victor Ullate Ballet a Verona con una Carmen top model ad alto potere seduttivo
Victor Ullate Ballet a Verona con una Carmen top model ad alto potere seduttivo

Victor Ullate Ballet a Verona con una Carmen top model ad alto potere seduttivo

Top model ad alto potere seduttivo di giorno, prostituta di lusso di notte, Carmen è per Victor Ullate una femme fatale, bella e spregiudicata. Nella rilettura del racconto di Mérimée proposta dal Victor Ullate Ballet al Teatro Romano di Verona emerge Marlen Fuerte, ballerina cubana dal fascino superbo nel ruolo della protagonista, Josué Ullate, un magnifico Don José, Ksenia Abbazova, Cristian Oliveri e Dorian Acosta. Eccellente la compagnia oggi guidata da Eduardo Lao, formata da giovanissimi ballerini, tra cui sette italiani. Li rivedremo ad aprile con El Amor Brujo a Pordenone e Vicenza.

Continua a leggere...

Guarda lo storico

design THE CLOCKSMITHS . development DEHLIC . cookie policy