La recensione
Al Teatro Stanislavsky di Mosca La Bayadère e il Gala Petipa
Al Teatro Stanislavsky di Mosca La Bayadère e il Gala Petipa

Al Teatro Stanislavsky di Mosca La Bayadère e il Gala Petipa

Tanti i festeggiamenti nel mondo per celebrare il bicentenario della nascita di Marius Petipa, nato nel marzo del 1818. Riedizioni dei grandi titoli del repertorio classico, studi, masterclass, esposizioni e convegni sono organizzati soprattutto in Russia, dove egli ha creato per 60 anni, con eccellenza e genialità, i suoi capolavori. Nell’articolo la recensione di due spettacoli celebrativi che si sono svolti a Mosca con la Compagnia di Ballo del Teatro Stanislavsky, diretta da Laurent Hilaire, in collaborazione con l’Accademia di Danza del Bolshoi e l’École de Danse de l’Opera de Paris.

Continua a leggere...

La recensione
Al Teatro Massimo di Palermo tris di coreografi per il Corpo di Ballo: Doda+Duato+Kylián.
Al Teatro Massimo di Palermo tris di coreografi per il Corpo di Ballo: Doda+Duato+Kylián.

Al Teatro Massimo di Palermo tris di coreografi per il Corpo di Ballo: Doda+Duato+Kylián.

Il Corpo di Ballo del Teatro Massimo di Palermo coordinato da Marco Bellone ha proposto dal 28 aprile al 5 maggio 2018 lo spettacolo “La grande danza: Doda, Duato, Kylián”. Sin lo cual no del coreografo albanese Gentian Doda è scandito da energia ossessiva. Duende di Nacho Duato asseconda la musica raffinata di Debussy, ben immaginata dal direttore d’orchestra Alessandro Cadario. Eseguita con il giusto registro la pantomima di Le sechs Tänze/Six Dances di Jiří Kylián tra parrucche bianche e cipria. Cresce il Corpo di Ballo del Teatro Massimo, uno dei quattro corpi di ballo italiani superstiti dalla furia del risanamento.

Continua a leggere...

La recensione
Le Corsaire di Anna-Marie Holmes al Teatro alla Scala. Quando il balletto è un kolossal di successo
Le Corsaire di Anna-Marie Holmes al Teatro alla Scala. Quando il balletto è un kolossal di successo

Le Corsaire di Anna-Marie Holmes al Teatro alla Scala. Quando il balletto è un kolossal di successo

Successo al calor bianco per Le Corsaire che entra per la prima volta in tempi moderni nel repertorio scaligero. La versione proposta da Anna-Marie Holmes (da Petipa e Sergeyev) si rivela da subito molto danzante, sfarzosa, improntata tanto all’esaltazione del virtuosismo quanto al lavoro maggiormente di cesello. La parte coreografica è stata ottimamente supportata dalla parte visiva a cura di Luisa Spinatelli e dalla conduzione di Patrick Fournillier. Ottime tutte le prime parti a partire da Mattia Semperboni, Alì caratterizzato da un virtuosismo elegante e leggero, Martina Arduino, Gulnare dagli aplomb sfarzosi e dal fraseggio curatissimo, Nicoletta Manni, Medora lirica ed elegante e Timofej Andrijashenko, Conrad eroico. Altrettanto meritevole di elogio il Corpo di ballo del Teatro alla Scala guidato da Frédéric Olivieri. Repliche fino al 17 maggio 2018.

Continua a leggere...

La recensione
ConFormazioni a Palermo tra spettacoli, incontri e workshop
ConFormazioni a Palermo tra spettacoli, incontri e workshop

ConFormazioni a Palermo tra spettacoli, incontri e workshop

Organizzata da Muxarte, diretta da Giuseppe Muscarello, si è svolta dal 26 al 29 aprile 2018 a Palermo la 2° edizione del Festival di Danza ConFormazioni. In scena 12 corti di danza tra cui Deux Rien, poetico gioiello francese di Clement Belhache e Caroline Maydat, l'intelligente Re-Garde di Francesco Colaleo e Maxime Freixas, il divertente Oltremai dell' atletica Lucrezia Maimone e l'intenso La donna puma di Silvia Giuffrè. Applaudito Daniele Ninarello. Seducenti le performance di Francesca Lettieri, di Giorgia Di Giovanni e Pierfrancesco Mucari. Poetico Tutt'Uno di Sara Sguotti e Nicola Cisternino, rock Martina La Ragione, dura Paola Bianchi, muscolare Fernando Roldan Ferrer. In apertura Franca Ferrari.

Continua a leggere...

La recensione
Applausi per i giovani danzatori del Milano Contemporary Ballet al debutto del dittico Polar Sequences di Wayne McGregor e Chronos di Roberto Altamura e Vittoria Brancadoro
Applausi per i giovani danzatori del Milano Contemporary Ballet al debutto del dittico Polar Sequences di Wayne McGregor e Chronos di Roberto Altamura e Vittoria Brancadoro

Applausi per i giovani danzatori del Milano Contemporary Ballet al debutto del dittico Polar Sequences di Wayne McGregor e Chronos di Roberto Altamura e Vittoria Brancadoro

Lunghi applausi hanno accolto il dittico Polar Sequences/excerpt – Chronos, il nuovo spettacolo che inaugura la tournée 2018 del Milano Contemporary Ballet, giovane compagnia diretta dal coreografo Roberto Altamura. Le coreografie sono di Wayne McGregor per Polar Sequences, ricostruite per i ballerini milanesi da Davide di Pretoro e Catarina Carvalho, membri storici della Random Dance di Londra, in collaborazione con Studio Wayne McGregor, e di Roberto Altamura insieme a Vittoria Brancadoro per Chronos , lavoro che indaga sulla paura più profonda dell’uomo ossia l’assenza di tempo.

Continua a leggere...

La recensione
Gala Internazionale di Danza Hommage a Marika Besobrasova tra classico, contemporaneo e un pizzico di ironia
Gala Internazionale di Danza Hommage a Marika Besobrasova tra classico, contemporaneo e un pizzico di ironia

Gala Internazionale di Danza Hommage a Marika Besobrasova tra classico, contemporaneo e un pizzico di ironia

Applausi entusiasti e un sold out hanno salutato al Teatro Comunale di Vicenza il Gala Internazionale di Danza Hommage a Marika Besobrasova, un Gala che ha miscelato danza classica e contemporanea senza dimenticare un pizzico di ironia. Ovazioni per Alberto Pretto, artista de Les Ballets Trockadero de Montecarlo, e per Isabella Lucia Severi e Francesco Costa del Teatro dell’Opera di Vienna, Hektor Buddla e Noemi Arcangeli di Aterballetto, Iker Murillo e Vitali Safronkine di Uniqart Dance Company, imPerfect Dancers Company, e per gli allievi di Eko Dance International Project e Dutch National Ballet Academy.

Continua a leggere...

La recensione
Successo per Martina Arduino e Virna Toppi nel Boléro di Béjart. Intensi gli scaligeri ne La Petite Mort di Kylián e in Mahler 10 di Aszure Barton.
Successo per Martina Arduino e Virna Toppi nel Boléro di Béjart. Intensi gli scaligeri ne La Petite Mort di Kylián e in Mahler 10 di Aszure Barton.

Successo per Martina Arduino e Virna Toppi nel Boléro di Béjart. Intensi gli scaligeri ne La Petite Mort di Kylián e in Mahler 10 di Aszure Barton.

Nelle repliche del Trittico al Teatro alla Scala, il Direttore Frédéric Olivieri ha fatto debuttare nel Bolero di Maurice Béjart due neo prime ballerine scaligere: Martina Arduino e Virna Toppi. Bella e selvaggia la Arduino magnetizza con il movimento lancinante e fremente delle sue anche, la fluidità delle braccia sinuose e la sicurezza morbida delle gambe. La sua danza è possente e la sua passione coinvolge. Elegante anche la prova di Virna Toppi, che spicca in Mahler 10 con Antonino Sutera, Antonella Albano e Stefania Ballone. Pregevoli le interpretazioni delle coppie Nicoletta Manni e Mick Zeni, Francesca Podini e Nicola Del Freo, Giulia Lunardi e Massimo Garon ne La Petite Mort.

Continua a leggere...

La recensione
Atmosfere noir per Show di Hofesh Shechter al Teatro Ariosto di Reggio Emilia
Atmosfere noir per Show di Hofesh Shechter al Teatro Ariosto di Reggio Emilia

Atmosfere noir per Show di Hofesh Shechter al Teatro Ariosto di Reggio Emilia

È andato in scena con molto successo in prima assoluta al Teatro Ariosto di Reggio Emilia Show di Hofesh Shechter. A portarlo in scena è stata Shechter II, la giovane compagnia del coreografo israeliano. Show è ambientato nel mondo del circo: un circo noir dove dominano passioni che spaventano. Spicca la cifra della collettività in un macabro gioco dove la vita e la morte sembrano annientarsi l’una con l’altra. Dopo il felice debutto mondiale in Italia, Show è in tournée in molte città europee.

Continua a leggere...

La recensione
Al Teatro Olimpico di Roma Break the tango di German Cornejo infervora il pubblico con il mix vincente di tango acrobatico e break dance
Al Teatro Olimpico di Roma Break the tango di German Cornejo infervora il pubblico con il mix vincente di tango acrobatico e break dance

Al Teatro Olimpico di Roma Break the tango di German Cornejo infervora il pubblico con il mix vincente di tango acrobatico e break dance

A Roma, tappa di un lungo tour europeo, l’acclamato Break the tango fa divertire il pubblico del Teatro Olimpico rompendo i tradizionali schemi del tango. Coinvolgente lo show di German Cornejo, arricchito di musica dal vivo che spazia fra sonorità tradizionali, electro tango e pop. Nessun risparmio di prodezze e ardimenti.

Continua a leggere...

La recensione
Kylián, Inger, Forsythe. Meritati applausi per il Balletto del Teatro dell’Opera di Roma per il Trittico d’autore
Kylián, Inger, Forsythe. Meritati applausi per il Balletto del Teatro dell’Opera di Roma per il Trittico d’autore

Kylián, Inger, Forsythe. Meritati applausi per il Balletto del Teatro dell’Opera di Roma per il Trittico d’autore

In scena fino al 21 marzo 2018 al Teatro dell’Opera di Roma tre capolavori coreografici ben interpretati dal Corpo di ballo capitolino: Petite Mort di Jiří Kylián, Artifact Suite di William Forsythe, e il più recente Walking Mad di Johan Inger. Uno spettacolo ricco di suggestioni, che rivela un corpo di ballo in buona forma e in continua crescita, alle prese con tre stili differenti e complessi e all’altezza della sfida interpretativa. Eccellenti i primi ballerini Susanna Salvi, Claudio Cocino, Alessio Rezza e ottima prova per Michele Satriano, Eugenia Brezzi, Loick Pireaux, Jacopo Giarda. Lodevole il lavoro della direttrice Eleonora Abbagnato nell’ampliamento del repertorio della compagnia e nella valorizzazione degli interpreti.

Continua a leggere...

La recensione
Mahler 10, Petite Mort e Boléro. Nuovo trittico di balletti al Teatro alla Scala. Entusiasmo per Roberto Bolle apollineo anche nel Boléro di Maurice Béjart
Mahler 10, Petite Mort e Boléro. Nuovo trittico di balletti al Teatro alla Scala. Entusiasmo per Roberto Bolle apollineo anche nel Boléro di Maurice Béjart

Mahler 10, Petite Mort e Boléro. Nuovo trittico di balletti al Teatro alla Scala. Entusiasmo per Roberto Bolle apollineo anche nel Boléro di Maurice Béjart

È in scena fino a 7 aprile 2018 al Teatro alla Scala di Milano un nuovo trittico di balletti all’insegna della danza contemporanea. Mahler 10, nuova creazione di Aszure Barton pensata per gli artisti scaligeri, è caratterizzata da una danza morbida, pacata e cadenzata in cui si sono distinti Virna Toppi e Antonino Sutera. Ottima la prova di tutti gli artisti scaligeri in Petite Mort di Jiří Kylián, coreografia immediatamente riconoscibile, dal segno robusto, in cui viene investigato il rapporto uomo-donna con pungente ironia. Picchi di entusiasmo per Roberto Bolle al suo debutto nel Boléro di Maurice Béjart. Bolle propone un’interpretazione in chiave quasi esclusivamente apollinea: un essere sacrificale bellissimo e lontano, un dio che lascia sbriciolare il proprio distacco e si trasforma in vittima solo sul finire della coreografia.

Continua a leggere...

La recensione
Al Teatro Nazionale di Roma, applausi per gli allievi della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma diretta da Laura Comi
Al Teatro Nazionale di Roma, applausi per gli allievi della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma diretta da Laura Comi

Al Teatro Nazionale di Roma, applausi per gli allievi della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma diretta da Laura Comi

Accolti con grande calore e meritati applausi i 130 allievi della Scuola di danza del Teatro dell’Opera di Roma in scena per la consueta Lezione Aperta al Teatro Nazionale di Roma. Un’occasione preziosa per assaggiare il lavoro in sala prove degli allievi dai piccolissimi della propedeutica ai diplomandi dell’8° corso. Scorrevole, elegante ed eseguita con grande rigore questa lunga lezione, articolata con assaggi delle legazioni più rappresentative dei vari livelli di studio di tecnica accademica e con dimostrazioni di fisiotecnica, contemporaneo, repertorio e passo a due.

Continua a leggere...

Guarda lo storico

design THE CLOCKSMITHS . development DEHLIC . cookie policy