Mostre a confronto
Incantesimi a Milano e Artisti all’Opera a Roma. Due mostre per scoprire i costumi teatrali.
Incantesimi a Milano e Artisti all’Opera a Roma. Due mostre per scoprire i costumi teatrali.

Incantesimi a Milano e Artisti all’Opera a Roma. Due mostre per scoprire i costumi teatrali.

Le mostre Incantesimi e Artisti all’Opera presentano i costumi utilizzati per l’opera lirica o per il balletto al Teatro alla Scala di Milano e al Teatro dell’Opera di Roma. Incantesimi, curata da Vittoria Crespi Morbio con un curato allestimento sapientemente illuminato di Anusc Castiglioni e Massimo Zanelli, mostra 24 costumi del Teatro alla Scala dagli anni Trenta fino ai nostri giorni. Artisti all’Opera, curata da Gian Luca Farinelli con Antonio Bigini e Rosaria Gioia, passa in rassegna costumi ma anche bozzetti e maquettes. Grande occasione per scoprire i particolari che non risaltano dalla visuale dello spettatore.

Continua a leggere...

La recensione
Non è un paese per Veggy? No, ma è teatro musicale per tutti i gusti.
Non è un paese per Veggy? No, ma è teatro musicale per tutti i gusti.

Non è un paese per Veggy? No, ma è teatro musicale per tutti i gusti.

Promossa dal Festival di Nuova Consonanza Non è un paese per Veggy è la prima opera panettone della storia. Nell’atto unico del musicista Domenico Turi e del librettista Federico Capitoni si ride, si mescolano stili musicali, si tracciano i tic della collettività. Piacevolissimo e stimolante teatro musicale per tutti i tipi di pubblico con motivazioni diverse.

Continua a leggere...

La recensione
RomaEuropa Festival 2017: termina un’edizione ad alta concentrazione di spettacolo.
RomaEuropa Festival 2017: termina un’edizione ad alta concentrazione di spettacolo.

RomaEuropa Festival 2017: termina un’edizione ad alta concentrazione di spettacolo.

Sangue, il racconto da Edipo di Pippo Delbono, è un gironzolare tra ricordi e suggestioni accompagnato dalla strepitosa Petra Magoni. L’uomo contemporaneo di fronte alla tecnologia è la proposta di #Antropocene con Marco Paolini, Mario Brunello e Frankie hi-nrg mc. Spazio dedicato ai bambini con Ref Kids e i laboratori espressivi. Grande apprezzamento per l’esibizione dei ragazzi di Rustica x Band diretti da Pasquale Innarella. La faticosa proposta dell’ensemble Zeitktratzer con il collettivo di performer She She Pop, The ocean is closed.

Continua a leggere...

La recensione
Il corpo del suono, riflessioni sul rapporto tra danza e musica.
Il corpo del suono, riflessioni sul rapporto tra danza e musica.

Il corpo del suono, riflessioni sul rapporto tra danza e musica.

Il corpo nel suono, terzo convegno internazionale sul musicista nella danza all’Accademia Nazionale di Danza curato da Cristiano Grifone. Le riflessioni che riguardano il movimento in rapporto al suono oggetto di studio della coreomusicologia. Il racconto di tre esperienze: Il metodo del pianista Matteo Trimigno sull’accompagnamento durante la lezione di danza; il Piano Circus di danza classica e di danza contemporanea con la musica dal vivo; la testimonianza del compositore per Dance film Han Otten per il Dance film e della sua esperienza con il coreografo Jiri Kylian.

Continua a leggere...

La recensione
Muta Imago, Aurélien Bory, il coro di smartphone dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese: nutrimenti con musica di Romaeuropa Festival.
Muta Imago, Aurélien Bory, il coro di smartphone dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese: nutrimenti con musica di Romaeuropa Festival.

Muta Imago, Aurélien Bory, il coro di smartphone dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese: nutrimenti con musica di Romaeuropa Festival.

Promesse non mantenute da Muta Imago con i Canti Guerrieri di Monteverdi, dove l’amore visto come combattimento tra animali è accompagnato da Ensemble Arte Musica con Francesco Cera. Coinvolgente e curato Espæce di Aurélien Bory con un gruppo di performer che abitano un’enorme scenografia tra circo, danza, teatro e musica. Il pubblico che suona con gli smartphone assieme all’Orchestra Sinfonica Abruzzese diretta da Gabriele Bonolis, grazie a un’APP che ricorda le provocazioni della tecnologia, un po’ come il robot Yumi.

Continua a leggere...

La recensione
Re Ruggero di Szymanowski inaugura la stagione dell’Accademia di Santa Cecilia. Repertorio raro, multimedialità e qualità di esecuzione.
Re Ruggero di Szymanowski inaugura la stagione dell’Accademia di Santa Cecilia. Repertorio raro, multimedialità e qualità di esecuzione.

Re Ruggero di Szymanowski inaugura la stagione dell’Accademia di Santa Cecilia. Repertorio raro, multimedialità e qualità di esecuzione.

La magnifica direzione di Antonio Pappano e le videoproiezioni usate come strumenti polifonici dai MASBEDO, nell’inaugurazione in co-produzione con Romaeuropa Festival. Pronta per una tournée negli USA e quindi in grande forma l’Orchestra, Coro e Voci Bianche dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia a servizio della struggente musica di Szymanovski. Anche grazie alla drammaturgia visiva di Mariano Furlani, la disposizione delle voci offre una nuova spazialità sonora. Qualità anche tra i cantanti protagonisti: Lukasz Golinski, Lauren Fagan, Edgaras Montvidas, Kurt Azesberger, Marco Spotti ed Helena Rasker.

Continua a leggere...

La recensione
Oriente al Macerata Opera Festival. Turandot di Ricci Forte e Aida di Francesco Micheli
Oriente al Macerata Opera Festival. Turandot di Ricci Forte e Aida di Francesco Micheli

Oriente al Macerata Opera Festival. Turandot di Ricci Forte e Aida di Francesco Micheli

Dal 21 luglio al 14 agosto 2017, il Macerata Opera Festival è in scena con Oriente diretto da Francesco Micheli. Madama Butterfly e Turandot di Giacomo Puccini, Aida di Giuseppe Verdi: classici riletti con occhi contemporanei. I registi Ricci/Forte raccontano l’immaginario di Turandot in un incantevole gelo che fa rabbrividire, con la direzione musicale di Pier Giorgio Morandi. Francesco Micheli trasforma la scena di Aida in un laptop gigante mentre il direttore Riccardo Frizza cura a meraviglia l’esecuzione. La rassegna OFF completa l’offerta maceratese con proposte di intrattenimento.

Continua a leggere...

La recensione
Damiano Michieletto e Stefano Montanari regalano uno strepitoso Viaggio a Reims di Rossini al Teatro dell’Opera di Roma
Damiano Michieletto e Stefano Montanari regalano uno strepitoso Viaggio a Reims di Rossini al Teatro dell’Opera di Roma

Damiano Michieletto e Stefano Montanari regalano uno strepitoso Viaggio a Reims di Rossini al Teatro dell’Opera di Roma

Emozionante, esilarante, raffinato, strepitoso il Viaggio a Reims andato in scena all’Opera di Roma. Il regista Damiano Michieletto ambienta la vicenda in una galleria d’arte, dove personaggi storici e contemporanei interagiscono con i quadri in un gioco di sovrapposizioni. Il direttore Stefano Montanari, rockettaro, stravagante, competente nel ricreare il beat dell’opera, contribuisce al successo. In scena 17 protagonisti, cantanti e attori credibili.

Continua a leggere...

A Roma
Damiano Michieletto al Teatro dell’Opera di Roma per Viaggio a Reims di Rossini: prevista sulla capitale voglia contagiosa e incontenibile di opera lirica.
Damiano Michieletto al Teatro dell’Opera di Roma per Viaggio a Reims di Rossini: prevista sulla capitale voglia contagiosa e incontenibile di opera lirica.

Damiano Michieletto al Teatro dell’Opera di Roma per Viaggio a Reims di Rossini: prevista sulla capitale voglia contagiosa e incontenibile di opera lirica.

Da non perdere Viaggio a Reims di Rossini, con l’innovativa regia di Damiano Michieletto e la direzione musicale di Stefano Montanari, in scena al Teatro dell’Opera di Roma dal 14 al 24 giugno 2017. Michieletto ambienta le opere nel nostro tempo e le rende credibili, esplora percorsi alternativi e le rende vicine all’estetica e alla sensibilità di noi contemporanei. Per il geniale regista veneziano l'opera lirica è recitar cantando, una fusione di due azioni che deve provocare emozioni, un prodotto artistico in cui musica e teatro sono sinergiche.

Continua a leggere...

Festival
Lucca Classica Music Festival: la ricetta di una città al servizio della musica.
Lucca Classica Music Festival: la ricetta di una città al servizio della musica.

Lucca Classica Music Festival: la ricetta di una città al servizio della musica.

Più di 80 appuntamenti hanno animato Lucca Classica Musica Festival, un evento riuscito, una ricetta da prendere come esempio. Nell’articolo una short list degli appuntamenti, gli ingredienti della riuscita ricetta e tre mini-interviste al direttore artistico Simone Soldati, al co-fondatore dei 100cellos Enrico Melozzi, al divulgatore Simone Tansini.

Continua a leggere...

La recensione
Due regine donizettiane al Teatro dell’Opera di Roma: Maria Stuarda si scontra con Elisabetta.
Due regine donizettiane al Teatro dell’Opera di Roma: Maria Stuarda si scontra con Elisabetta.

Due regine donizettiane al Teatro dell’Opera di Roma: Maria Stuarda si scontra con Elisabetta.

Due soprani si contendono un tenore nella raffinata regia di Andrea De Rosa, con la scatola scenica rosso sangue di Sergio Tramonti. Paolo Arrivabeni dirige l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma con equilibrio di orchestrazione. Marina Rebeka (Maria Stuarda) e Carmela Remigio (Elisabetta) ben tratteggiano i caratteri delle due regine. Presenti le artiste selezionate dal Progetto Fabbrica, Roberta Mantegna, Erika Beretti Valentina Varriale. Nel cast anche il tenore Paolo Fanale, il basso Carlo Cigni, il baritono Alessandro Luongo.

Continua a leggere...

L'intervista
Lirica e innovazione. Il regista Francesco Micheli smonta e rimonta opere per scovare storie nascoste.
Lirica e innovazione. Il regista Francesco Micheli smonta e rimonta opere per scovare storie nascoste.

Lirica e innovazione. Il regista Francesco Micheli smonta e rimonta opere per scovare storie nascoste.

Quanto c’è di attuale nell’opera lirica? Ce lo racconta Francesco Micheli regista, divulgatore, direttore artistico che smonta e rimonta i testi delle opere liriche per scovare storie nascoste. Capacità d’ascolto, collaborazioni ad hoc e nutrimenti dell’anima per un teatro musicale di innovazione.

Continua a leggere...

Guarda lo storico

design THE CLOCKSMITHS . development DEHLIC . cookie policy