La recensione
Bentornato Schiaccianoci: al Teatro dell’Opera di Roma grande successo per il balletto di Natale firmato Giuliano Peparini
Bentornato Schiaccianoci: al Teatro dell’Opera di Roma grande successo per il balletto di Natale firmato Giuliano Peparini

Bentornato Schiaccianoci: al Teatro dell’Opera di Roma grande successo per il balletto di Natale firmato Giuliano Peparini

È in scena fino al 2 gennaio 2022, al Teatro dell’Opera di Roma, Lo Schiaccianoci di Giuliano Peparini su musica di Pëtr Il’ič Ciaikovskij, rilettura coreografica della più famosa delle favole natalizie creata nel 2015 per il Corpo di Ballo del Lirico capitolino diretto da Eleonora Abbagnato. Un successo (replicato per tre stagioni successive) che conferma anche quest’anno l’efficacia registica di Peparini e la bravura degli interpreti. Nell’articolo la recensione a firma Lula Abicca della Prima del 19 dicembre 2021. Protagonisti Susanna Salvi, una Marie dolce ma risoluta, e Michele Satriano, perfetto principe Schiaccianoci. Ottima anche la prova di Alessio Rezza nel ruolo di François, di Claudio Cocino in quello di Drosselmeyer, e di Antonello Mastrangelo nei panni del Re dei Topi-Bad Boy.

Continua a leggere...

DNZA NEWS
Roberto Bolle alla Camera dei Deputati: un grido di dolore e una richiesta di aiuto per la danza in Italia
Roberto Bolle alla Camera dei Deputati: un grido di dolore e una richiesta di aiuto per la danza in Italia

Roberto Bolle alla Camera dei Deputati: un grido di dolore e una richiesta di aiuto per la danza in Italia

Un discorso duro ma estremamente vero, ben articolato e profondo, è stato pronunciato oggi 15 dicembre 2021, alle 14.00, alla Camera dei Deputati da Roberto Bolle, intervenuto in audizione a Montecitorio nell’ambito di un’indagine sulle 14 Fondazioni Lirico Sinfoniche. “Negli ultimi decenni è stato compiuto un vero e proprio scempio verso la danza italiana, un depauperamento di cui ci si può solo vergognare" ha affermato Roberto Bolle. Nel lungo discorso - che riportiamo integralmente nell’articolo - Roberto Bolle ha parlato dei corpi di ballo delle Fondazioni liriche, dei danzatori costretti ad andare all’estero, delle scuole di danza e ha elencato gli interventi che vanno intrapresi subito perché “è il momento che si attui un cambiamento”.

Continua a leggere...

Danza news
AfterMe. Video danza interattiva del coreografo-danzatore Enrico Paglialunga e del filmmaker Giacomo Corvaia
AfterMe. Video danza interattiva del coreografo-danzatore Enrico Paglialunga e del filmmaker Giacomo Corvaia

AfterMe. Video danza interattiva del coreografo-danzatore Enrico Paglialunga e del filmmaker Giacomo Corvaia

Un video di danza interattivo. Una storia che procede in modo diverso attraverso le scelte fatte dall’utente. Una storia in danza che ha il sapore dei videogames. Un progetto innovativo tutto da esplorare firmato del coreografo-danzatore Enrico Paglialunga in collaborazione con il filmmaker Giacomo Corvaia disponibile on demand su SmartTV, Smartphone, PC fino al 19 dicembre 2021.

Continua a leggere...

A Palermo
Romeo e Giulietta di Davide Bombana nella stagione autunnale del Teatro Massimo di Palermo.
Romeo e Giulietta di Davide Bombana nella stagione autunnale del Teatro Massimo di Palermo.

Romeo e Giulietta di Davide Bombana nella stagione autunnale del Teatro Massimo di Palermo.

Dal 17 settembre a fine dicembre 2021, la stagione autunnale del Teatro Massimo di Palermo prevede quattro opere, un balletto e sette concerti. Il Corpo di ballo palermitano chiuderà la stagione 19 al 23 dicembre 2021, con Romeo e Giulietta nella versione coreografica del direttore Davide Bombana, già proposta in streaming lo scorso dicembre. Questa versione ripercorre attualizzandola la tragedia shakespeariana, sovrapponendola alla storia vera dei due giovani fidanzati, Bosko e Admira, lei musulmana, lui serbo, uccisi dai cecchini a Sarajevo nel 1993 durante la guerra dei Balcani mentre tentavano di fuggire dalla città devastata dal conflitto etnico-confessionale.

Continua a leggere...

Mostra ad ingresso gratuito
JIA RUSKAJA Danzò e piacque. Costumi, fotografie, documenti (1921 – 1940)
JIA RUSKAJA Danzò e piacque. Costumi, fotografie, documenti (1921 – 1940)

JIA RUSKAJA Danzò e piacque. Costumi, fotografie, documenti (1921 – 1940)

Abiti di scena, documenti unici, foto, lettere, scritti e immagini in bianco e nero sono i protagonisti della mostra JIA RUSKAJA Danzò e piacque, un seducente viaggio per esplorare la figura di Jia Ruskaja. La mostra, curata da Giuseppe Tramontano e allestita a Roma, dal 16 dicembre 2021 al 20 marzo 2022, negli spazi del Museo Boncompagni Ludovisi, corona il progetto Orchestica Variation della Fondazione dell’Accademia Nazionale di Danza, nato da un’idea di Chiara Zoppolato e curato da Daniele Cipriani.

Continua a leggere...

In Puglia
Il Balletto del Sud con L’uccello di fuoco e il debutto di Straviolin di Fredy Franzutti al Teatro Apollo di Lecce
Il Balletto del Sud con L’uccello di fuoco e il debutto di Straviolin di Fredy Franzutti al Teatro Apollo di Lecce

Il Balletto del Sud con L’uccello di fuoco e il debutto di Straviolin di Fredy Franzutti al Teatro Apollo di Lecce

Fredy Franzutti chiude il ciclo dedicato a Igor Stravinskij con il debutto di Straviolin, nuova coreografia sulle note del concerto in Re per violino e orchestra, un balletto dedicato al neoplasticismo di Piet Mondrian. In apertura L’Uccello di Fuoco, altro balletto su partitura di Stravinskij creato da Franzutti nel 2007 per Lindsay Kemp. Lo spettacolo è in scena dal 10 al 12 dicembre 2012 al Teatro Apollo di Lecce con l’Orchestra Sinfonica OLES diretta Maurizio Colasanti, i primi ballerini Nuria Salado Fustè e Matias Iaconianni, i solisti e il corpo di ballo del Balletto del Sud.

Continua a leggere...

Danza news
Liliana Cosi: festa a sorpresa in AGIS per i suoi 80 anni
Liliana Cosi: festa a sorpresa in AGIS per i suoi 80 anni

Liliana Cosi: festa a sorpresa in AGIS per i suoi 80 anni

I suoi 80 anni li ha compiuti lo scorso 15 agosto 1941, ma una bella festa a sorpresa per celebrare questo felice traguardo di Liliana Cosi, si è svolta giovedì 2 novembre 2021 nella sede dell’Agis. La festa, organizzata da AIDAF - Associazione Italiana Danza Attività di Formazione, di cui Liliana Cosi è vice presidente vicario, ha visto la partecipazione di diverse personalità del mondo della danza e dello spettacolo.

Continua a leggere...

Chi è

E’ dal 1985 che scrivo di danza e che racconto la danza sulla carta stampata. Recensioni, inchieste, interviste, presentazioni di spettacoli riempiono le mie giornate da 30 anni.

Mi definisco una giornalista  indipendente. Un critico di danza? Certo! Ma soprattutto un’osservatrice attenta ai casi della danza, un’esperta di politica culturale, un’inviata che si muove fra leggi e regolamenti, una cronista curiosa di indagare cosa accade dietro le quinte, ma anche un’attivista determinata che scende in campo in prima persona accanto ad artisti, operatori culturali e insegnanti con l’intento di dare dignità alla danza, allo spettacolo e alla cultura.

Ho cominciato a scrivere di danza utilizzando una Olivetti in un tempo in cui non esistevano computer, fax, telefoni cellulari, internet e social network. Nel tempo la tecnologia è cambiata. Quel che non è cambiata è la mia onestà intellettuale, il mio amore per la danza. Migliaia di articoli pubblicati sono il mio biglietto da visita. La vostra fiducia e il vostro consenso la mia soddisfazione più grande.

Il desiderio di promuovere la danza, di condividere notizie e comunicati, informazioni e riflessioni mi ha portato a far nascere Danzaeffebi, nel dicembre 2013.  Non so se definirlo un web magazine, un portale di danza o un contenitore di informazioni preziose. Per me è semplicemente un danza news, oggettivo e obiettivo, uno sguardo a trecentosessanta gradi sul mondo della danza dedicato ai professionisti, agli allievi e agli appassionati di danza e delle arti dello spettacolo.

Danzaeffebi contiene notizie e curiosità, commenti e approfondimenti di cronaca, politica culturale, economia e welfare che coinvolgono il mondo della danza. Aperto a più firme, propone recensioni, interviste e pillole di storia della danza. Costantemente aggiornato, segnala audizioni, bandi, stage e concorsi, nonché mostre, incontri, convegni e libri. Offre inoltre presentazioni di spettacoli, da classici del repertorio a quelli contemporanei.

Danzaeffebi vuole essere un punto di riferimento affidabile, una fonte di notizie certe, uno strumento di lavoro, una piattaforma capace di stimolare la riflessione e il pensiero critico.

Francesca Bernabini

Francesca Bernabini

design THE CLOCKSMITHS . development DEHLIC . cookie policy