Christiane Marchant

Christiane Marchant – biografia

Nata a Verviers (Belgio), riceve la sua formazione professionale al Conservatoire de Danse du Théâtre Royal de la Monnaie a Bruxelles. Nel 1977 entra nella compagnia Ballet du XXème Siècle sotto la direzione di Maurice Béjart e dal 1980 al 1985 fa parte del Balletto di Amburgo, sotto la direzione di John Neumeier.

Studia Italiano e tedesco a Venezia, si diploma nel 1987, e dal 1987 al 1989 è assistente all’ufficio stampa e relazioni pubbliche al Balletto di Amburgo. Nel 1989 parte per per Hartford, negli Stati Uniti, dove segue il corso di formazione per insegnanti presso la Scuola del Hartford Ballet dove si diploma l’anno successivo. Qui lavora con Truman Finney, mentre a New York, alla School of American Ballet, studia con Stanley Williams. Durante la sua formazione insegna alla Scuola e alla Compagnia del Hartford Ballet.

Dopo il suo rientro in Europa, nel 1991, segue un seminario all’Accademia Vaganova a San Pietroburgo.

Nel 1993 è maître de ballet al Balletto di Dresda, nel 1999 al Balletto di Amburgo, nel 2002 ai Ballets di Monte-Carlo, dal 2003 al 2005 al MaggioDanza di Firenze e da agosto 2005 all’estate 2017 è primo maître de ballet del Balletto Reale delle Fiandre in Belgio.

Dal settembre 2017 è docente del Dutch National Ballet Academy di Amsterdam.

E’ stata maestra ospite al Balletto di Stoccarda, all´Aterballetto, al Northern Ballet, alla Scala di Milano, all’Arena di Verona, al Balletto del Wiener Staatsoper, al Balletto Reale Danese, al Balletto Reale Svedese, al Béjart Ballet Lausanne, al Balletto di Santiago di Cile e del Teatro dell’Opera di Roma. Ha anche insegnato alla Scuola Reale di danza di Anversa, al Conservatorio di danza della Coruna in Spagna, all’École Supérieure de Danse Rosella Hightower a Cannes in Francia cosi come in numerosi stage per giovani ballerini in Italia e in Giappone.

Ha rimontato i ruoli principali di Daphnis e Chloe di John Neumeier al Balletto della Scala di Milano e quelli di Mozart e Tema da Come vi Piace dello stesso coreografo al Balletto dello Wiener Staatsoper. Per la compagnia di Santiago di Cile, ha rimontato il secondo e il quarto atto del Lago dei Cigni di Marcia Haydée. Nel 2016 ha rimontato The Third Light di David Dawson per il Pennsylvania Ballet.

Ha lavorato come assistente per i balletti di Glen Tetley, John Cranko, Uwe Scholz, Ben Stevenson, David Parsons, Lucinda Childs, Natalia Makarova, John Neumeier, George Balanchine, Christopher Wheeldon, Jean-Christoph Maillot, Jacopo Godani, Giorgio Mancini, William Forsythe, David Dawson, Christian Spuck, Marcia Haydée e Sidi Larbi Cherkaoui.

Ha collaborato alla traduzione del libro On Balanchine Technique di Suki Schorer per Gremese in italiano e in francese. Ha adattato il libro di Alberto Testa 100 grandi balletti per l’edizione francese di Gremese e ha tradotto in francese il libro di Agrippina Vaganova Le basi della danza classica sempre per Gremese.

Scrivi il tuo commento

design THE CLOCKSMITHS . development DEHLIC . cookie policy