Michele Politi

Michele Politi

Maître de ballet e Professore di danza con Diploma rilasciato dal Ministero della Cultura e della Comunicazione Francese

Dopo un trascorso come ginnasta, Michele Politi abbraccia la sua grande passione iniziando a studiare danza prima presso la scuola Mariani Evans di Livorno e poi presso la Scuola di danza Daria Collin di Firenze.

Nel 1984 entra al settimo corso della John Cranko Schule di Stoccarda, diretta da Heinz Klaus. All’interno dell’Accademia studia danza classica, passo a due, moderno, carattere e scherma e partecipa come ballerino nelle produzioni di opere e in quelle di danza del Balletto di Stoccarda.

Nel 1985 entra a far parte dell’Académie Princesse Grace di Monte Carlo diretta da M.me Marika Besobrasova dove si diploma come ballerino nel 1987. Partecipa agli spettacoli dell’Accademia interpretando Serenade  di George Balanchine, Suite en Blanc di Serge Lifar, La bayadère  di Marius Petipa, Le Bal des Cadets di David Lichine, Badinage – Folks Songs di Dieter Amman, Mascarde di Ben de Rochemond e diversi passi a due del repertorio classico.

Nel settembre 1987 entra a far parte della School of American Ballet (New York), studiando fino a aprile 1988 con Stanley Williams e seguendo le lezioni di Willy Burmann e Dannys Wayne.

Nel 1988 partecipa a nome dell’Accademia Princesse Grace al Concorso di Varna in coppia con Tamako Akiayama arrivando in finale con tre passi a due del repertorio classico e con due creazioni moderne del coreografo svizzero Dieter Amman.

Nel 1988 entra nella compagnia del Balletto di Montecarlo, allora diretta da Jean Yves Esquerre, prendendo parte a tutti gli spettacoli della compagnia. Tra i balletti interpretati: Theme e Variation di George Balanchine, Violin Concerto di George Balanchine, Napoli di Bournonville, Gaîté Parisienne di Léonide Massine, La Silfide di Pierre Lacotte, X° Sinfonia di Mahler di John Neumeier.

Nell’agosto 1990 entra nel Corpo di ballo del Balletto di Amburgo diretto da John Neumeier dove resta per quattro anni. Partecipa a tutte gli spettacoli della compagnia ricoprendo ruoli di corpo di ballo e di solista nelle creazioni e in tutto il repertorio del direttore coreografo John Neumeier e in balletti di G. Balanchine, Lar Loubovich, Hans van Manen e Cranko. Tra le coreografie di John Neumeier interpretate da Michele Politi figurano Sogno di una notte di mezza estate, La bella addormentata nel bosco, Romeo e Giulietta, Schiaccianoci, Illusione come il Lago dei cigni, Mozart 338, Bach Suite 3, La  Passione secondo Matteo, Das Knaben Wunderhorn, IV Sinfonia di Mahler, V Sinfonia di G.  Mahler,  Magnificat,  Bach Suite 2,  Peer Gynt, Sagra della Primavera. Partecipa inoltre alla creazione dei seguenti balletti di John Neumeier: Mozart Requiem, Musical On the Town, Fenster zu Mozart, Spring and Fall, Cenerentola, Ravel Rhapsody, Bernstein Serenade.

Nel 1994 viene chiamato a passare l’audizione per il Balletto dell’Opera di Nizza da Madame Hélèn Trailine, Consigliere per la danza del Teatro dell’Opera di Parigi, e da Jean Albert Cartier, direttore del Teatro dell’Opera di Parigi, che assumono la direzione del Teatro dell’Opera di Nizza. Entra dunque nel settembre 1994 in compagnia dove rimane per 10 anni ricoprendo prima il ruolo di solista e primo ballerino e poi quello di Maître de Ballet. Come solista e primo ballerino danza Onegin di John Cranko, Le Beau Danube bleu di Leonid Massine, Les deux Pigeons e Scenes de ballet di Frederick Ashton, Concerto di Kenneth  MacMillan, Chansons sans paroles di Hans Van Manen, La chansons de Melisande di Luca Veggetti, Romeo e Giulietta e Il lago dei cigni di Youri Vamos, Pulcinella, Sync e Porcell Piecess di Nils Christie.

Come Maître de ballet all’Opera di Nizza ha rimontato balletti di Cranko, Van Manen, Christie, Wherlock, Vamos, e tutti i balletti classici e neo classici di Marc Ribaud: Schiaccianoci, Romeo e Giulietta, Cenerentola, La Fille mal gardée, Coppelia, Il Lago dei Cigni.

La passione per l’insegnamento lo spinge ad approfondire gli studi e sotto la guida di Bernadette Le Guil, responsabile della formazione insegnanti presso il Conservatorio Nazionale di Lione, segue il programma di studio francese e nel 2000 consegue il Diploma di Stato come Professore di Danza rilasciato dal Ministero della Cultura e della Comunicazione francese.

Nel settembre 2005, su invito di Mauro Bigonzetti, diventa Maître de ballet stabile della compagnia Aterballetto dove rimane per due anni.

Dal 2007 al 2020 è Maître de ballet delle seguenti compagnie e Scuole di ballo: Teatro alla Scala di Milano, Royal Swedish Ballet, Compañía Nacional de Danza de España e Compañía Nacional de Danza de España II, Nederlands Dans Theater e Nederlands Dans Theater II, New Zeeland Ballet School, West Australian Ballet School, Ecole Supèrieure de Danse de Cannes Rosella Hightower e PSND Rosella Hightower, Royal Koninklijk Conservatorium Den Haag, Teatro dell’Opera di Roma.

Parallelamente, si dedica all’insegnamento di giovani allievi, è maestro ospite in numerosi stage e concorsi e cura l’organizzazione di diversi eventi.

Grazie alla sua formazione presso L’Acadèmie Princesse Grace, nel 2010 entra a far parte della Fondazione Marika Besobrasova come membro fondatore collaborando nell’organizzatore degli esami e delle prove relativi al suo programma di studio.

Nella stagione 2012-2013 è Consulente Artistico per la danza della Fondazione Teatro Goldoni di Livorno curando l’organizzazione di diversi spettacoli.

Dal 2013 al 2019 organizza in collaborazione con Francesca Bernabini e in accordo con Élisabeth Platel, Direttrice della Scuola dell’Opera di Parigi, lo stage Lo stile francese nella danza. Sempre in collaborazione con Francesca Bernabini organizza viaggi di studio per docenti di danza presso la Scuola del Teatro dell’Opera di Vienna, il PSND Rosella Hightower, la National Ballet Academy di Amsterdam e la Scuola del Balletto di Amburgo.

Ripetutamente invitato a Cannes come docente e come esaminatore presso Ecole Supèrieure de Danse Rosella Hightower, dal 2013 collabora nell’organizzazione dell’unica audizione di questa scuola francese in Italia.

18/06/2020

Scrivi il tuo commento

design THE CLOCKSMITHS . development DEHLIC . cookie policy